Cannone da campagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Batteria di cannoni da campagna francesi 75 mm Mle. 1897 in azione all'inizio della prima guerra mondiale.

Un cannone da campagna (o cannone campale o cannone da campo) è un tipo d'artiglieria progettata specificamente per fornire, grazie alla sua mobilità e potenza di fuoco, il supporto sul campo di battaglia alle unità di fanteria.

In origine il termine indicava piccoli cannoni che potessero accompagnare un esercito in marcia, e che in battaglia potessero essere piazzati a seconda della situazione. Questo in contrasto con i cannoni e mortai d'assedio, troppo grandi per essere spostati rapidamente, ed usabili sono in casi di assedio prolungato.

Uso napoleonico[modifica | modifica sorgente]

Un utilizzatore famoso in epoca premoderna fu Napoleone nelle cui campagne, grazie alle larghe ruote, i cannoni potevano essere spostati facilmente anche su di un campo da battaglia. Così facendo poteva spezzare le formazioni di fanteria nemica, che poi venivano finite dalla fanteria francese.

Prima guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Durante la Prima guerra mondiale il cannone da campagna fu ampiamente utilizzato, e varie nazioni di ambedue gli schieramenti ne svilupparono molti tipi Con l'evoluzione dell'artiglieria, la maggior parte dei pezzi divenne facilmente spostabile, per strada o per rotaia, quindi la definizione di cannone campale come "arma facilmente spostabile", diede luogo ad una definizione più basata sul peso, con cannoni da campo definiti come "leggeri".

In uso britannico un cannone da campagna era qualunque pezzo di calibro fino a 4,5 pollici (112,5 mm), più grandi erano cannoni medi o pesanti.

Seconda guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Dalla Seconda guerra mondiale il termine fu applicato a pezzi a lunga gittata ma con basso angolo di tiro, in opposizione agli obici che sparano con alti angoli. Verso la fine della guerra la maggior parte dell'artiglieria da tiro indiretto era composta da obici.

Dopoguerra[modifica | modifica sorgente]

Dopo la II G.M. i cannoni da campo furono poco utilizzati, in quanto il ruolo dei cannoni leggeri fu riempito da mortai, più facilmente trasportabili, che andarono via via a sostituire molte artiglierie tra i 50 e i 105 mm di calibro.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Principali cannoni campali nella Prima guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Principali cannoni/obici campali nella Seconda guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra