Vuelta a España 1971

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spagna Vuelta a España 1971
Edizione26ª
Data29 aprile - 16 maggio
PartenzaAlmería
ArrivoMadrid
Percorso2892 km, Prol. + 17 tappe
Tempo73h50'05"
Media37,829 km/h
Classifica finale
PrimoBelgio Ferdinand Bracke
SecondoBelgio Wilfried David
TerzoSpagna Luis Ocaña
Classifiche minori
PuntiFrancia Cyrille Guimard
MontagnaPaesi Bassi Joop Zoetemelk
SquadreSpagna Werner
CombinataFrancia Cyrille Guimard
SprintFrancia Cyrille Guimard
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Vuelta a España 1970Vuelta a España 1972

La Vuelta a España 1971, ventiseiesima edizione della corsa, si è svolta in diciassette tappe, undicesima e ultima suddivise in due semitappe, precedute da un cronoprologo iniziale, dal 29 aprile al 16 maggio 1971, per un percorso totale di 2892 km. La vittoria fu appannaggio del belga Ferdinand Bracke, che completò il percorso in 73h50'05", precedendo il connazionale Wilfried David[1] e lo spagnolo Luis Ocaña[1].

Tappe[modifica | modifica wikitesto]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
Prol. 29 aprile Almería > Almería (cron. individuale) 4,2 Paesi Bassi René Pijnen Paesi Bassi René Pijnen
30 aprile Almería > Águilas 126 Paesi Bassi Gert Harings Paesi Bassi René Pijnen
1º maggio Águilas > Calp 245 Belgio Eddy Peelman Paesi Bassi René Pijnen
2 maggio Calp > La Pobla de Farnals 164 Francia Cyrille Guimard Paesi Bassi René Pijnen
3 maggio La Pobla de Farnals > Benicasim 175 Belgio Hubert Hutsebaut Spagna Domingo Perurena
4 maggio Benicasim > Salou 172 Paesi Bassi René Pijnen Paesi Bassi René Pijnen
5 maggio Salou > Barcellona 149 Belgio Eddy Peelman Paesi Bassi René Pijnen
6 maggio Barcellona > Manresa 179 Belgio Walter Godefroot Paesi Bassi René Pijnen
7 maggio Balaguer > Jaca 211 Belgio Walter Godefroot Paesi Bassi René Pijnen
8 maggio Jaca > Pamplona 175 Spagna Agustín Tamames Spagna Agustín Tamames
10ª 9 maggio Pamplona > San Sebastián 120 Paesi Bassi Gerard Vianen Spagna Agustín Tamames
11ª-1ª 10 maggio San Sebastián > Bilbao 140 Paesi Bassi Gerben Karstens Spagna Agustín Tamames
11ª-2ª 10 maggio Bilbao > Bilbao (cron. individuale) 2,65 Spagna José Antonio González Spagna Miguel María Lasa
12ª 11 maggio Bilbao > Vitoria 185 Spagna Luis Ocaña Belgio Ferdinand Bracke
13ª 12 maggio Vitoria > Torrelavega 208 Belgio Eddy Peelman Belgio Ferdinand Bracke
14ª 13 maggio Torrelavega > Burgos 192 Belgio Wilfried David Belgio Ferdinand Bracke
15ª 14 maggio Burgos > Segovia 188 Francia Cyrille Guimard Belgio Ferdinand Bracke
16ª 15 maggio Segovia > Avila 114 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Belgio Ferdinand Bracke
17ª-1ª 16 maggio Avila > Madrid 138 Belgio Willy Scheers Belgio Ferdinand Bracke
17ª-2ª 16 maggio Madrid > Madrid (cron. individuale) 5,3 Paesi Bassi René Pijnen Belgio Ferdinand Bracke
Totale 2892

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Partecipanti alla Vuelta a España 1971.

Classifiche finali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Belgio Ferdinand Bracke Peugeot-BP-Michelin 73h50'05"
2 Belgio Wilfried David Peugeot-BP-Michelin a 59"
3 Spagna Luis Ocaña Bic a 1'51"
4 Spagna Miguel María Lasa Orbea a 2'18"
5 Spagna Manuel Galera Karpy a 2'37"
6 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Mars-Flandria a 2'48"
7 Spagna Agustín Tamames Werner a 5'15"
8 Spagna Antonio Martos Werner a 5'45"
9 Francia Raymond Poulidor Fagor-Mercier a 6'01"
10 Spagna Luis Balagué Werner a 6'17"

Classifica a punti[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Francia Cyrille Guimard Fagor-Mercier 233
2 Spagna Miguel María Lasa Orbea ?
3 Belgio Walter Godefroot Peugeot-BP-Michelin ?

Classifica scalatori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Paesi Bassi Joop Zoetemelk Mars-Flandria 106
2 Spagna Luis Balagué Werner 82
3 Belgio Wilfried David Peugeot-BP-Michelin 71

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Inizialmente aveva concluso la corsa al secondo posto della classifica generale l'olandese Wim Schepers della Goudsmith-Hoff, poi trovato positivo ad un controllo antidoping e penalizzato di dieci minuti. Schepers scivolò al quindicesimo posto in classifica, consentendo quindi a David di diventare secondo e a Ocaña di salire sul podio

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo