Victoria (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Victoria
city
(EN) City of Victoria
Victoria – Veduta
Il centro di Victoria nel dicembre 2007
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaVictoria
Amministrazione
SindacoPaul Polasek
Territorio
Coordinate28°49′01″N 96°59′36″W / 28.816944°N 96.993333°W28.816944; -96.993333 (Victoria)Coordinate: 28°49′01″N 96°59′36″W / 28.816944°N 96.993333°W28.816944; -96.993333 (Victoria)
Altitudine29 m s.l.m.
Superficie92,28 km²
Abitanti62 592 (2010)
Densità678,28 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale77901, 77902, 77903, 77904, 77905
Prefisso361
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Victoria
Victoria
Victoria – Mappa
Sito istituzionale

Victoria è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Victoria nello Stato del Texas. La popolazione era di 62,592 persone al censimento del 2010. Le tre contee che compongono l'area metropolitana di Victoria hanno una popolazione di 111,163 persone al censimento del 2000.

Victoria si trova 30 miglia dalla costa del golfo del Messico. La città è un centro regionale per una superficie di sette contee nota come "Golden Crescent", e serve come area di commercio per oltre 250,000 persone. Victoria è nota come The Crossroads ("Il crocevia") perché si trova al centro di quattro importanti città: Corpus Christi, Houston, San Antonio, e Austin.

È sede dell'omonima diocesi cattolica.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 92,28 km², dei quali 91,89 km² di territorio e 0,38 km² di acque interne (0,42% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città venne fondata quando il Texas era una parte del Messico e prende questo nome in onore del primo presidente messicano, Guadalupe Victoria (17861843). L'8 aprile 1824 Martín de León chiese il permesso alla delegazione provinciale di San Fernando de Béxar per insediare quarantuno famiglie nel corso inferiore del fiume Guadalupe, e fondò la colonia di Nuestra Señora Guadalupe de Jesús Victoria. Nel 1829 ottenne un secondo permesso per portare 150 famiglie oltre quel sito, che si trova 48 km dal golfo del Messico.

Sua moglie Patricia contribuì con $9.800 e mucche, cavalli, e muli, per un valore di $300, dall'eredità dal padre. La colonia di De León era l'unica nel Texas ad essere predominantemente messicana, e come un uomo d'affari e cittadino messicano ha ricevuto la preferenza legale nelle numerose dispute di confine con gli statunitensi che circondavano Guadalupe Victoria.

Victoria era la sede della Foster Air Force Base fino alla sua chiusura nel 1958.

Tra marzo e novembre del 1840 era la capitale della temporanea Repubblica del Rio Grande, in sostituzione di Laredo (da gennaio a marzo del 1840).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[1] del 2010, c'erano 62,592 persone.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 76,2% di bianchi, il 7,75% di afroamericani, lo 0,64% di nativi americani, l'1,36% di asiatici, lo 0,02% di oceanici, l'11,33% di altre razze, e il 2,69% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 48,28% della popolazione.

Persone legate a Victoria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 28 maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas