Veruschka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film diretto da Franco Rubartelli, vedi Veruschka, poesia di una donna.
Veruschka
Veruschka Gräfin von Lehndorff 001.jpg
Altezza 183[1] o 190 cm
Misure 86-63.5-89[1]
Taglia 38[1] (UE) - 8[1] (US)
Scarpe 43[1] (UE) - 10,5[1] (US)
Occhi Azzurri/Grigi
Capelli Biondo scuro

Veruschka, nome d'arte di Vera Gottliebe Anna von Lehndorff-Steinort (Königsberg, 14 maggio 1939), è una top model e attrice tedesca, divenuta nota negli anni sessanta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondogenita del conte Heinrich von Lehndorff-Steinort e della contessa Gottliebe von Kalnein, esponenti della nobiltà prussiana. Il padre, ufficiale della riserva, divenne uno degli uomini chiave della resistenza tedesca antinazista. Accusato di aver fatto parte del complotto del 20 luglio, fu impiccato il 4 settembre 1944, mentre la moglie, incinta della quarta figlia al momento dell'attentato, fu internata in un campo di lavoro. Vera e le sorelle, separate dalla madre, furono portate a Bad Sachsa insieme con i figli degli altri congiurati.

Vera von Lehndorff-Steinort studiò ad Amburgo e Firenze. Nel 1959 fu scoperta dal fotografo Ugo Mulas che la lanciò come modella. A Parigi e New York City (dove si era trasferita nel 1961) non riscosse il successo sperato, e tornò a Monaco di Baviera, dove cominciò a spargere la voce di essere russa, cambiando persino il nome in Veruschka per creare un alone di mistero.

L'operazione riuscì, e Veruschka si affermò come una delle prime e più importanti top model di quegli anni, anche grazie al lavoro del fotografo Franco Rubartelli, suo compagno di vita e di lavoro per alcuni anni, che le dedicò il lungometraggio Veruschka, poesia di una donna nel 1971. Veruschka apparve anche, in una piccola ma significativa parte, nel film Blow-Up di Michelangelo Antonioni (1966) ambientato nella "Swinging London". Recitò anche in Salomè di Carmelo Bene.

In quegli stessi anni si dedicò al body painting, cosa che ha poi continuato nel corso degli anni, divenendo celebre per le sue performance camaleontiche, in cui si confonde con gli ambienti naturali o con gli sfondi sui quali si fa fotografare, tanto da meritarsi l'appellativo datole dalla stampa di "camaleonte psichedelico". Dal 1975 si è allontanata dalle passerelle, dedicandosi alla fotografia, alla pittura e al cinema. È comparsa in un piccolo cameo in Agente 007 - Casino Royale nel 2006.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Veruschka, su Fashion Model Directory, Fashion One Group.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN13104214 · LCCN: (ENn86081442 · ISNI: (EN0000 0001 2021 1524 · GND: (DE118816403 · BNF: (FRcb146879237 (data)