Valois

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Valois
Blason comte fr Valois avant 1299.svg
D'azzuro seminato di gigli d'oro bordato e lambellato di rosso
Stato Valois Arms.svg Contea di Valois
Ancient Flag of Burgundy.svg Ducato di Borgogna
Kroaz Du.png Ducato di Bretagna
Royal Standard of the King of France.svg Regno di Francia
Chorągiew królewska króla Zygmunta III Wazy.svg Regno di Polonia
Casata di derivazione Capetingi
Casata principale Robertingi
Titoli Cross pattee.png Conte di Valois
Cross pattee.png Re di Francia
Cross pattee.png Re di Polonia
Cross pattee.png Duca di Alençon
Cross pattee.png Duca d'Orléans
Cross pattee.png Duca d'Angiò
Cross pattee.png Duca di Berry
Cross pattee.png Duca di Borgogna
Cross pattee.png Duca di Bretagna
Fondatore Carlo di Valois
Ultimo sovrano Enrico III di Francia
Data di fondazione 1270[1]
Data di estinzione 1589[2]
Etnia francese
Rami cadetti
Blason duche fr Anjou (moderne).svg Casa Valois-Angiò

Blason duche fr Orleans (moderne).svg Casa Valois-Orléans[3]

Blason comte fr Angouleme (Valois).svg Casa Valois-Angoulême[4]

Blason fr Bourgogne.svg Casa Valois-Borgogna

Stemma reale dei Valois sovrani di Francia

Quella dei Valois /va'lwa/ fu una dinastia cadetta della casa dei Capetingi, che regnò sul trono di Francia dal 1328 al 1589, con tredici re.

Succeduta ai Capetingi in linea diretta, la dinastia derivò il suo nome dalla omonima piccola regione storica, situata a nord-est di Parigi, oggi facente parte dei dipartimenti di Aisne e Oise (Piccardia).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Carlo, conte di Valois, era il fratello di Filippo IV di Francia il Bello, della famiglia dei Capetingi. Con la morte del terzo e ultimo figlio maschio di Filippo il Bello, nel 1328, si estinse la linea diretta di successione capetingia e fu quindi fregiato del titolo di re di Francia il figlio maggiore di Carlo, Filippo VI, applicando la legge salica di successione, che escludeva l'ereditarietà del trono in linea femminile. Il suo diritto alla successione venne però messo in discussione da Edoardo III d'Inghilterra, figlio di Isabella di Francia, la figlia di Filippo IV il Bello: la disputa tra i due pretendenti al trono sfociò nella secolare Guerra dei cent'anni, nel corso della quale una vasta area del territorio francese venne occupata dall'esercito inglese. Intorno al 1420, quando ormai sembrava che i Valois fossero stati sconfitti dai rivali inglesi, Giovanna d'Arco fece insorgere la popolazione e risollevò le sorti del paese. La Francia ottenne la vittoria e la casata dei Valois venne ristabilita sul trono; durante il regno di Luigi XI la monarchia fu ulteriormente rafforzata.

I successori cercarono di estendere il dominio francese all'Italia ma non ottennero risultati duraturi. Francesco I, uno dei più celebri re della dinastia dei Valois, fu un importante protettore dell'arte e della cultura rinascimentali. Durante gli ultimi decenni di regno dei sovrani di Valois, la Francia fu lacerata da lotte religiose. Alla dinastia dei Valois succedette un'altra casa cadetta dei Capetingi, la casata dei Borbone.

Corona appartenuta a Bianca di Valois, prima sposa di Carlo IV (Tesoro di Środa)

I tredici sovrani di Valois (compresi i rami cadetti) furono:

Valois in linea diretta

Valois-Orléans

Valois-Angoulême

Rappresentazione genealogica[modifica | modifica wikitesto]

  │
  │
Luigi IX, il Santo (†1270) e Margherita di Provenza
  │
  └──>Roberto, conte di Clermont (†1317) e Beatrice di Borgogna-Borbone
  │            │
  │            ↓
  │             linea dei Borbone (il primo dei re di questa linea sarà Enrico IV di Navarra (†1610), che salirà al trono nel 1589
  │
  │
  └──>Filippo III detto L'Ardito (†1285)
        │  │
        │  ↓
           linea diretta dei Capetingi che prosegue con Filippo IV detto Il Bello (†1314) e termina 
        │  con Carlo IV (†1328)
        │                            
        └──> Carlo di Valois (†1328)  
 Carlo di Valois
--------------------------------------------------------------------------------------------
   │ Con Filippo VI comincia il ramo diretto dei Valois
   │
   └──>Filippo VI (†1350)
           └──>Giovanni II (†1364)
               └──>Carlo V di Francia (†1380)
                     │   └──>Carlo VI di Francia (†1422)
                     │          └──>Carlo VII di Francia (†1463)
                     │                 └──>Luigi XI di Francia (†1483)                                   
                     │                       └──>Carlo VIII di Francia (†1498)
                     └──> Luigi, duca d'Orléans (†1407)
                            │  └──>Carlo di Valois-Orléans (†1465)
---------------------------------------------------------------------------------------------
                            │         │ Luigi XII, primo e unico re del Ramo Valois-Orléans
                            │         │
                            │         └──>Luigi XII di Francia (†1515) 
                            │
                            └──>Giovanni, conte di Agoulême (†1467)
                                  └──>Carlo, conte di Agoulême (†1496)
---------------------------------------------------------------------------------------------
                                       │ con Francesco I comincia a regnare il ramo dei Valois-
                                       │ Angoulême
                                       │
                                       └──> Francesco I di Francia  (†1547)                             
Francesco I di Francia  
  └──>Enrico II di Francia (†1559)
                └──>Francesco II di Francia (†1560)
                             └──>Carlo IX di Francia (†1574)
                                           └──>Enrico III di Francia (†1589)

Con Enrico III termina la linea dei Valois. Risalendo per li rami il trono passerà a Enrico IV di Francia, principe di Borbone, discendente da Roberto, conte di Clermont, figlio cadetto di Luigi IX di Francia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nascita del capostipite Carlo, conte di Valois.
  2. ^ Il ramo principale si estinse nel 1498 e salì al potere prima il ramo cadetto dei Valois-Orléans, poi quello dei Valois-Angoulême. La dinastia si estinse definitivamente nel 1589 con Enrico III.
  3. ^ Il capostipite del casato fu Luigi I, che fu duca di Orléans nel 1392, e si estinse nel 1515 con Luigi XII, nipote del precedente. Da una delle due figlie femmine di Luigi XII deriva il ramo collaterale dei Valois-Angoulême.
  4. ^ Il casato venne fondato nel 1514 dall'unione matrimoniale di Claudia, figlia di Luigi XII, e di Francesco conte di Angoulême. Si estinse nel 1589 alla morte di Enrico III.

Voci Correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]