Uberto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Uberto è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3][4][5].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Deriva dal nome germanico Huguberht, composto da hugu ("senno", "intelligenza", "cuore", "mente") e behrt ("chiaro", "brillante", "scintillante", "illustre", "famoso")[1][2][3][4][7], e il significato complessivo potrebbe essere "illustre per il suo senno"[1] o "cuore/spirito brillante"[2][5] (per quanto, come molti nomi germanici, non è detto che all'epoca avesse un significato unitario preciso[1]). Il primo elemento del nome si ritrova anche in Ugo e Ubaldo mentre il secondo, diffusissimo nell'onomastica germanica, si riscontra ad esempio in Roberto, Fulberto, Alberto, Viliberto e via dicendo.

Non è ben chiaro come sia giunto il nome in Italia, se direttamente dal dominio linguistico alto-tedesco o se tramite il francese Hubert[1]; nella seconda metà del Novecento godeva ancora di buona diffusione, sostenuto specialmente dal culto del santo vescovo di Liegi, attestandosi dal Nord Italia fino alla Campania[1][3]. In Inghilterra venne importato dai normanni, rimpiazzando il nome imparentato inglese antico Hygebeorht; scomparso nel Medioevo, riaffiorò nel XVII secolo come ripresa del cognome da esso stesso derivato, per poi tornare molto in voga nel XIX secolo[2][7].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

La conversione di sant'Uberto, di Wilhelm Räuber

L'onomastico si può festeggiare in memoria di più santi, in una delle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hubert[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Hubert.

Variante Huub[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti maschili[modifica | modifica wikitesto]

Varianti femminili[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Tagliavini, pp. 339-340.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r (EN) Hubert, su Behind the Name. URL consultato il 6 novembre 2018.
  3. ^ a b c d e f g h i j De Felice, p. 135.
  4. ^ a b c d e f La Stella T., p. 356.
  5. ^ a b c d Burgio, p. 337.
  6. ^ a b c Albaigès i Olivart, p. 140.
  7. ^ a b c d Sheard, p. 284.
  8. ^ a b Santi e beati di nome Uberto, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 6 novembre 2018.
  9. ^ (EN) Saint Hubert of Bretigny, su CatholicSaint.Info. URL consultato il 6 novembre 2018.
  10. ^ (EN) Saint Hubert of Liege, su CatholicSaint.Info. URL consultato il 6 novembre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi