Hubertus Quellinus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Allegoria della Giustizia, incisione di Hubertus Quellinus dopo la scultura di Artus Quellinus nel Palazzo Reale

Hubertus Quellinus (Anversa, 15 agosto 1619Anversa, 1687) è stato un incisore fiammingo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Erasmus Quellinus il Vecchio e fratello di Artus Quellinus, divenne incisore portando avanti la dinastia di artisti dei Quellinus. Nel 1650 viaggiò a Roma, mentre nel 1660 ad Amsterdam si occupò di produrre incisioni su argenti, basandosi su disegni di Jan Bennokel. Avviò nello stesso periodo un'importante collaborazione con il fratello Artus, il quale era stato incaricato di produrre numerose decorazioni marmoree per il Palazzo Reale di Amsterdam, sulle quali Hubertus creò svariate incisioni. Nel 1665 venne pubblicato un libro contenente tali lavori, insieme a disegni architettonici di Jacob van Campen, altro collaboratore dei Quellinus.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN87233687 · ISNI: (EN0000 0000 8161 707X · ULAN: (EN500014169
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie