Trifle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Trifle
Trifle made in Derby, England IMG 5098.jpg
Origini
Luogo d'origineInghilterra Inghilterra
Dettagli
Categoriadolce
Ingredienti principali
  • frutta
  • biscotti o pan di spagna
  • vino liquoroso
  • crema pasticcera
  • ingredienti a piacere
Variantipunschtorte, Russian cake tipsy cake, tipsy laird, zuppa inglese
 

Il trifle è un dolce inglese. Si tratta di un alimento a base di frutta, crema pasticcera e biscotti savoiardi o pan di spagna imbevuti di vino liquoroso come lo Sherry, che contribuisce a inumidire l'alimento. Il dolce può anche essere guarnito con panna montata e altri ingredienti. Esistono diverse varianti del dolce.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il termine trifle venne usato per la prima volta da Thomas Dawson nel suo libro di cucina inglese Good Houswifes Jewell, pubblicato nel 1585. In tale ricettario, tuttavia, il trifle ha però molti più elementi in comune con il cosiddetto fruit fool ed è a base di crema, zenzero e acqua di rose.[1][2] Nell'opera The Art of Cookery Made Plain and Easy (1747) di Hannah Glasse apparve la prima ricetta contenente la gelatina che, secondo l'autrice, doveva essere ottenuta dalle corna dei cervi rossi o dalle ossa delle zampe dei vitelli.[3] Anni più tardi, nel 1861, anche il poeta Oliver Wendell Holmes descrisse dei trifle a base di gelatina.[4]

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

In sostituzione al tipico Sherry, il trifle può contenere altri tipi di vini e alcolici fra cui lo Sherry dolce, il Porto, il Madera o il Punsch. Le versioni analcoliche del dolce rimpiazzano tali bevande con succhi di frutta o il Ginger ale. Una variante popolare del dolce contiene il pan di spagna imbevuto nella gelatina alla frutta. Esistono inoltre delle varietà prive di frutta e contenenti cioccolato, caffé o vaniglia.

Piatti simili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The good husvvifes ievvell : VVherein is to be found most excellent and rare deuises for conceits in cookerie, found out by the practise of Thomas Dawson. Whereunto is adioyned sundry approued reseits for many soueraine oyles, and the way to distill many precious waters, with diuers approued medicines for many diseases. Also certaine approued points of husbandry, very necessarie for all husbandmen to know., su worldcat.org. URL consultato il 12 luglio 2019.
  2. ^ (EN) I'm a Fool to Want You - Three British Desserts: Syllabub, Fool and Trifle, su inmamaskitchen.com. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2010).
  3. ^ (EN) Hannah Glasse, The Art of Cookery, 1747, p. 285.
  4. ^ (EN) Trifle, su practicallyedible.com. URL consultato il 12 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2011).
  5. ^ (EN) Maw Broon, Maw Broon's Cookbook, Waverley, 2007, p. 111.
  6. ^ (EN) Quince tipsy cake recipe, su telegraph.co.uk. URL consultato il 12 luglio 2019.
  7. ^ (EN) Russian Cake – Creole Trifle, su kreolmagazine.com. URL consultato il 12 luglio 2019.
  8. ^ (EN) English Pudding and Punschtortes, su sallybernstein.com. URL consultato il 12 luglio 2019.
  9. ^ (EN) Larousse Gastronomique, Clarksone, 2001, p. 1310.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]