Tony Fusaro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tony Fusaro (...) ex personaggio televisivo e attore italiano, il cui nome è ricordato soprattutto quale primo commentatore del wrestling giapponese (il puroresu) in Italia, per la trasmissione TV "Catch the Catch" Si ricordano soprattutto le sue telecronache di Catch dedicate al campione giapponese Antonio Inoki..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di fatto si deve a lui e a Dan Peterson (sulle reti Mediaset) il lancio dello sport-spettacolo in Italia.

Con una inconfondibile verve e un approccio all'apparenza molto serio, Fusaro inventò tutta una serie di nomi per le varie mosse, tra cui si distinguono il "Laccio Californiano", la "Svastica", il "Volo dell'Angelo" e lo "Spaccacervello".

Nelle telecronache affermava di essere egli stesso presente al Budokan di Tokyo, cosa alquanto improbabile visti i budget televisivi del tempo e le emittenti sulle quali queste apparivano. Di fatto, il suo era un lavoro di commento su eventi acquistati preregistrati.

Negli anni ottanta fu titolare della società di doppiaggio "Tony Fusaro & C." con sede a Roma.

Ebbe anche esperienze attoriali, oltre che di doppiatore.

Scomparso dalle scene, si diffuse la voce che fosse morto. Voce smentita dallo stesso Fusaro nel 2006 ai microfoni dell'emittente radiofonica R101, raggiunto telefonicamente nel corso del programma Mitico condotto da Max Novaresi, rassicurò tutti sulla sua ottima salute, ricordando con piacere i suoi trascorsi di commentatore televisivo degli incontri di catch e affermando di essersi ritirato a vita privata dedicandosi all'allevamento dei cavalli.

Alla fine del 2011 fu intervistato due volte dal sito www.worldofwrestling.it

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

intervista audio a Tony Fusaro http://www.worldofwrestling.it/index.php?ind=reviews&op=entry_view&iden=1972