Teatro Plinius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Teatro Nuovo di Milano
TeatroPlinius image.jpg
Il teatro Plinius
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
IndirizzoViale Abruzzi 28
Realizzazione
CostruzioneXX secolo
Inaugurazioneanni 1930
Coordinate: 45°28′39.75″N 9°13′03.84″E / 45.477707°N 9.217733°E45.477707; 9.217733

Il Teatro Plinius è stato un teatro di Milano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Edificato negli anni trenta, in un'epoca in cui i locali destinati all'intrattenimento teatrale e cinematografico cominciavano a diffondersi e a divenire i principali centri d'aggregazione culturale per la cittadinanza, vive anni di splendore e fama. Al Teatro Plinius si facevano due spettacoli di rivista al giorno, anche nei giorni feriali, uno pomeridiano alle 17 e uno serale alle 20.45, cui seguiva l'ultimo spettacolo delle ore 22.

Ospitò nel novembre del 1939 la compagnia dell'allora famoso attore di rivista Angelo Cecchelin. Tra i numerosi spettacoli di rivista teatro di rivista in quegli anni, il Plinus ne ospita anche uno in cui recita il giovane Aldo Fabrizi e successivamente, per la prima volta in una città del Nord Italia, lo stesso Totò. Oltre alle riviste, nel corso degli anni furono rappresentate anche commedie e opere liriche.

Nel 1967 il Teatro Plinius viene rinnovato radicalmente, il palcoscenico viene in parte eliminato e il Plinius diventa un esercizio esclusivamente cinematografico. A metà degli anni novanta viene ulteriormente ristrutturato e trasformato in cinema multisala.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]