Ta'zieh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO-ICH-blue.svg Patrimonio immateriale dell'umanità
Arte rituale drammatica del Ta'zieh
(EN) Ritual dramatic art of Ta‘zīye
Tazieh2.jpg
StatoIran Iran
Inserito nel2010
ListaLista rappresentativa del patrimonio
SettoreConsuetudini sociali, eventi rituali e festivi
Scheda UNESCO(ARENESFR) 00377

Ta'zieh, o Taziyeh, in persiano: تعزیه‎‎, designa in Iran un particolare genere teatrale religioso, in cui predominano musica e canto, con il quale si commemora il martirio dell'imam al-Husayn ibn Ali. Le sue rappresentazioni si tengono esclusivamente durante il mese di Muharram e durante l'Ashura.

Il termine, di origine araba, significa «espressione di simpatia, di lutto e di consolazione» o semplicemente condoglianza[1].

Il Taziyeh risale al X secolo e ha assunto importanza durante il XVI e XVII secolo durante la dinastia safavide. La sua attuale presentazione data invece all'epoca Qajar del XIX secolo. È infatti a questa epoca risale la costruzione, a Teheran, del primo teatro popolare destinato all'organizzazione ufficiale del Taziyeh.

Il genere teatrale è stato inserito nel novero dei Patrimoni orali e immateriali dell'umanità dell'UNESCO[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Peter J Chelkowski, «Ta'ziyeh: Indigenous Avant-Garde Theatre of Iran», Performing Arts Journal, Vol. 2, No. 1. (Spring, 1977), pp. 31-40. lire en ligne sur JSTOR
  2. ^ The ritual dramatic art of Ta‘zīye, scheda dal sito dell'UNESCO

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE4241051-4