Super Freak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Super Freak
ArtistaRick James
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 novembre 1981
Durata3:24
Album di provenienzaStreet Songs
GenereRhythm and blues
Funk
EtichettaGordy
ProduttoreRick James
Registrazione1981
FormatiVinile
Rick James - cronologia
Singolo precedente
(1981)
Singolo successivo
(1981)

Super Freak, talvolta nota come Superfreak, è un singolo del cantautore statunitense R&B Rick James, pubblicato il 5 novembre 1981 dall'etichetta discografica Gordy, sottoetichetta della Motown. È stato estratto dal quinto album del cantautore, Street Songs.

Il successo[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato scritto dallo stesso James, che ne ha curato anche la produzione, insieme ad Alonzo Miller, e ha ottenuto un buon successo di vendite.

Campionamenti[modifica | modifica wikitesto]

Nove anni dopo la pubblicazione, nel 1990, è stata ripresa da MC Hammer per la realizzazione del singolo U Can't Touch This, contenente un campionamento di Super Freak e che annovera tra gli autori lo stesso Rick James. Al brano di MC Hammer è stato assegnato un Grammy Awards come "Miglior brano R&B";[1] questo successo ha contribuito al consolidamento della popolarità della canzone. Un campionamento del brano è stato sfruttato anche dal rapper Jay-Z per il brano che dà il titolo al suo disco Kingdom Come.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

La popolarità del brano ha portato alla realizzazione di diverse cover da parte di numerosi artisti. Nel 1984 è stato ripreso in chiave ironica dal gruppo musicale satirico di Los Angeles Big Daddy. Una versione in chiave metal è stata invece proposta nel 1989 dal gruppo thrash metal Mordred, contenuta nel disco Fool's Game. Nel 1991, in seguito alla ritrovata popolarità della canzone in seguito al successo di U Can't Touch This, è stata ripresa dal rapper GZA per il suo album di debutto Words from the Genius.

Il 2006 è stato un anno prolifico dal punto di vista di nuove versioni del brano: è stata realizzata una cover rock dal gruppo Straitjacket, inclusa nell'album Vices, una da parte di Billy Crawford per la colonna sonora del film Asterix e i Vichinghi e una terza incisa dal gruppo dance Beatfreakz, che ha riscosso un buon successo di vendite in Regno Unito dove ha raggiunto la settima posizione della classifica dei singoli.[2] L'anno successivo ne è stata realizzata una in stile bluegrass da Ricky Skaggs e Bruce Hornsby per il loro eponimo album inciso in collaborazione.

Riferimenti cinematografici e televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti al brano sono presenti in diversi film (tra cui Dance Flick,[3] Little Miss Sunshine[4] e Suicide Squad[5]) e serie TV (tra cui Due uomini e mezzo, Grey's Anatomy, I Simpson e A-Team).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single (Motown 100-07-129 [de])[6]
  1. Super Freak (Part I) - 3:18
  2. Super Freak (Part II) - 3:32
7" Single (Motown 101546)[6]
  1. Super Freak (Part I) - 3:19
  2. Super Freak (Part II) - 3:36
12" Maxi (Motown M 35002V1)[6]
  1. Super Freak (Part I) - 7:05
  2. Super Freak (Part II) - 3:32

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese Posizione raggiunta
Paesi Bassi[6] 3
Nuova Zelanda[6] 4
Stati Uniti[7] 16

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Grammy Awards assegnati a Rick James, su allmusic.com. URL consultato il 4 febbraio 2011.
  2. ^ Superfreak su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 4 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2012).
  3. ^ (EN) Dance Flick [Soundtrack], All Music. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  4. ^ (EN) Terri Schwartz, Little Miss Sunshine' Brings Its Super Freak Self To The Stage As A Musical, MTV, 5 marzo 2010. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  5. ^ (EN) Larry Bartleet, The Alternative ‘Suicide Squad’ Soundtrack – The Five Best Songs You Actually Hear In The Film, NME, 9 agosto 2016. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  6. ^ a b c d e Super Freak su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 4 febbraio 2011.
  7. ^ Classifiche dei singoli di Rick James su allmusic.com, su allmusic.com. URL consultato il 4 febbraio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica