Stefano III d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stefano III raffigurato in una miniatura del Chronicon Pictum

Stefano III d'Ungheria (11474 marzo 1172) fu re d'Ungheria dal 1162 al 1172.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Géza II e di Euphrosyne, figlia di Mstislav I di Kiev. Fu testimone dell'avanzamento dei Bizantini e dei Veneziani nei Balcani. Stefano era appena quattordicenne quando salì al trono, e per questo la politica ungherese per un certo periodo ebbe una stasi.

I primi anni del suo regno furono contrassegnati dai tentativi di usurpazione del trono da parte dei suoi zii Ladislao II d'Ungheria, appoggiato da Manuele I Comneno, e Stefano IV d'Ungheria.

Stefano sposò Agnese d'Austria (verso il 1154 – 1182), figlia di Enrico II di Babenberg e di Teodora Comnena, da cui ebbe un figlio maschio, morto nell'infanzia. Alla sua morte salì al trono Béla III.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nicola Asztalos, Alessandro Pethö, Storia dell'Ungheria, Milano, Genio, 1937

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81074323 · GND (DE136788106 · CERL cnp01157910
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie