Ladislao II d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ladislao II d’Ungheria
Chronicon Pictum P121 A korona elrablása.JPG
Ladislao II in una miniatura del Chronicon Pictum
Re d’Ungheria e Croazia
In carica luglio 1162 - 14 gennaio 1163
Contestato da Stefano III
Predecessore Stefano III
Successore Stefano IV
Altri titoli Bano di Bosnia
Nascita Székesfehérvár, 1131
Morte 14 gennaio 1163
Luogo di sepoltura Basilica dell’Assunzione, Székesfehérvár
Dinastia Arpadi
Padre Béla II
Madre Elena di Rascia
Consorte Giuditta di Polonia ?[1]
Religione Cattolicesimo

Ladislao II d'Ungheria (in ungherese II. László; Székesfehérvár, 113114 gennaio 1163) è stato un membro della famiglia degli Arpadi, pretendente al trono ungherese dal 1162 al 1163, in contesa con il nipote Stefano III.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Béla II d'Ungheria e di Elena di Rascia, nel 1137 fu nominato dal padre primo bano di Bosnia, titolo che mantenne fino al 1154.

Contestò poi il diritto alla corona d'Ungheria del nipote Stefano III, e nel 1162 gli sottrasse il trono con l'appoggio dell'imperatore bizantino Manuele I Comneno. Morì pochi mesi dopo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il matrimonio non è accertato: alcune fonti riportano che il fidanzamento fu rotto

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nicola Asztalos, Alessandro Pethö, Storia dell'Ungheria, Milano, Genio, 1937

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Bani di Bosnia Successore
- 1137-1154 Borić
Predecessore Re d'Ungheria Successore Coat of arms of Hungary.png
Stefano III 1162-1163 Stefano IV
Controllo di autoritàVIAF (EN27419756 · GND (DE100787533 · CERL cnp00156659 · WorldCat Identities (ENviaf-42151776777218011303