Béla I d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bela I d'Ungheria

Béla I d'Ungheria (1015Kinizsa, 11 settembre 1063) fu re d'Ungheria dal 1061 al 1063. Terzo figlio di Vazul e fratello di Andrea I, allontanò suo fratello dal paese (ca. 1061).

La sua morte fu particolarmente bizzarra: secondo il Chronicon Pictum, appena apprese che il Sacro romano impero voleva lanciare una campagna militare contro l'Ungheria per far tornare al potere il giovane Salomone, gli si ruppe il trono su cui era seduto causandogli un brutto infortunio; Béla, ormai "mezzo morto", venne condotto in braccio dai soldati verso i confini del suo regno fino a quando, nei pressi del torrente di Kinizsa, spirò[1][2].

In seguito alla sua dipartita il paese fu sconvolto dai contrasti dei figli Géza I e Ladislao I e, appunto, il nipote Salomone.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Béla sposò Richeza, figlia di Mieszko II di Polonia e di Richeza di Lotaringia, da cui ebbe nove figli:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kosztolnyik, Z. J. (1981). Five Eleventh Century Hungarian Kings: Their Policies and their Relations with Rome. Columbia University Press. p. 80–81.
  2. ^ Nate Hopper, "Royalty and their Strange Deaths". Esquire, 4 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN81087599 · ISNI (EN0000 0000 5790 4482 · LCCN (ENnb2014023305 · GND (DE136803903 · CERL cnp01158047 · WorldCat Identities (ENnb2014-023305
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie