State of the Union (opera teatrale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
State of the Union
Opera teatrale
AutoriRussel Crouse
Howard Lindsay
Titolo originaleState of the Union
Lingua originaleInglese
Prima assoluta6 novembre 1945
National Theatre (Washington)
PremiPremio Pulitzer per la drammaturgia
 

State of the Union è un'opera teatrale di Russel Crouse e Howard Lindsay, debuttata a Washington nel 1945. Il dramma rimase in scena a Broadway per 765 repliche e vinse il Premio Pulitzer per la drammaturgia.[1] Nel 1938 Frank Capra ha diretto un adattamento cinematografico della piece, Lo stato dell'Unione.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1946 alcuni amici di riuniscono alla casa di Washington di James Conover. Da Conover si trovano già il reporter Spike MacManus, l'uomo d'affari Grant Matthews e Katherine "Kay" Thorndike. I membri del Partito Repubblicano scelgono Grant come candidato per la Casa Bianca, ma a preoccuparlo sono i suoi scheletri nell'armadio: col tempo si è allontanato dalla moglie Mary e ha intrapreso una relazione segreta con Kay.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro