Sikorsky S-38

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sikorsky S-38
Replica dell'S-38 in mostra statica all'AirVenture, Oshkosh nel 2006.
Replica dell'S-38 in mostra statica all'AirVenture, Oshkosh nel 2006.
Descrizione
Tipo aereo anfibio di linea
Equipaggio 2
Progettista Igor Sikorsky
Costruttore Stati Uniti Sikorsky
Data primo volo maggio 1928
Data entrata in servizio luglio 1928 (NYRBA)[1]
Utilizzatore principale Stati Uniti Pan Am
Altri utilizzatori Stati Uniti NYRBA
Esemplari 101
Costo unitario $. 37 000 (1930)
Sviluppato dal Sikorsky S-34
Sikorsky S-36
Dimensioni e pesi
Lunghezza 12,27 m (40 ft 3 in)
Apertura alare 21,85 m (71 ft 8 in)
Altezza 4,22 m (13 ft 10 in) (con carrello estratto)
Superficie alare 68,6 (720 ft²)
Peso a vuoto 2 727 kg (6 000 lb)
Peso carico 4 764 kg (10 480 lb)
Passeggeri 8
Capacità combustibile 681-1 022 L (180-270 U.S. gal)
Propulsione
Motore 2 radiali Pratt & Whitney Wasp
Potenza 400 hp (298 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max 192 km/h (120 mph, 104 kt)
Velocità di crociera 166 km/h (103 mph, 89,5 kt)
Velocità di salita 229 m/min (750 ft/min)
Autonomia 805-1 207 km (500-750 mi, 434-652 nm)
Quota di servizio 4 878 m (16 000 ft)
Note dati riferiti alla versione S-38-A

i dati sono estratti da Holcomb's Aerodrome[2] integrati dove indicato

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Sikorsky S-38 era un aereo anfibio bimotore a scafo centrale con configurazione alare biplana sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Sikorsky Aircraft Corporation nei anni venti all'inizio anni trenta e destinato al servizio di trasporto passeggeri di linea.

Destinato al mercato dell'aviazione commerciale, il modello venne anche utilizzato in ambito militare da United States Army Air Corps (USAAC), United States Marine Corps (USMC) ed United States Navy (US Navy).

Storia del progetto[modifica | modifica sorgente]

L'S-38, sviluppato sull'esperienza acquisita sui precedenti S-34 e S-36, venne portato in volo per la prima volta il 25 maggio 1928 rivelando le sue buone caratteristiche. In seguito la United States Navy emise un ordine per due esemplari, che assunsero la designazione XPS-2, mentre la Pan American Airways fu la compagnia aerea che per prima ricevette il modello utilizzandolo sulle proprie rotte commerciali.

La produzione dell'S-38, chiamati da alcuni suoi equipaggi anche "Ugly Duckling" (Il brutto anatroccolo)[3], si attestò su una cifra totale di 101 esemplari, costruiti inizialmente dalla Sikorsky Manufacturing Corporation di Long Island, New York, e dalla Sikorsky Aviation Corporation di Bridgeport, Connecticut. La Sikorsky venne acquistata dalla United Aircraft and Transport Corporation (ora United Technologies Corporation) a metà produzione.

Impiego operativo[modifica | modifica sorgente]

Civile[modifica | modifica sorgente]

Il prototipo venne acquistato dalla compagnia aerea New York, Rio, and Buenos Aires Line (NYRBA), con il quale iniziò ad operare dal luglio 1928, seguito dai primi esemplari di serie dalla Pan American Airways che iniziò ad operare, per conto della U.S. Air Mail, nel servizio di posta aerea su rotte che collegavano Miami con i Caraibi e l'America Centrale.[1] In seguito venne utilizzato come velivolo da esplorazione per individuare rotte per il Sud America per arginare la concorrenza della NYRBA che dal 1929 aveva aperto rotte regolari tra Norfolk, in Virginia, e Rio de Janeiro.[1][4]

Versioni[modifica | modifica sorgente]

S-38A
prima versione da trasporto civile realizzata, prodotta in 11 esemplari.
S-38B
primo sviluppo della versione da trasporto civile, prodotta in 80 esemplari.
S-38C
ulteriore sviluppo della versione da trasporto civile, prodotta in 10 esemplari.
C-6
designazione United States Army Air Corps (USAAC) del S-38A, un esemplare acquisito per valutazioni successivamente utilizzato per trasporto VIP.
C-6A
designazione USAAC del C-6 con modifiche minori, 10 esemplari.
XPS-2
designazione United States Navy (US Navy) del S-38A, due esemplari successivamente convertiti allo standard XRS-2 da trasporto.
PS-3
designazione US Navy del S-38B, quattro esemplari successivamente convertiti allo standard RS-3 da trasporto.
XRS-2
designazione US Navy di due XPS-2 convertiti come aereo da trasporto.
RS-3
designazione United States Navy/Marine Corps della versione da trasporto del S-38B, tre nuovi esemplari più conversioni dalla versione PS-3.
RS-4
designazione US Navy di due S-38A civili requisiti.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Civili[modifica | modifica sorgente]

Brasile Brasile
Canada Canada
Colombia Colombia
Stati Uniti Stati Uniti
operò con 24 esemplari.

Militari[modifica | modifica sorgente]

Cile Cile
Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Nicolaou 1998, p. 98
  2. ^ Holcomb's Aerodrome, Sikorsky S-38
  3. ^ Sikorsky Archives News, October 2013
  4. ^ Gandt 2010, p. 31

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) R.E.G. Davies, Pan Am: An Airline and its Aircraft, New York, Orion Books, 1987. ISBN 0-517-56639-7.
  • (EN) Robert Gandt, NYRBA in China Clipper: The Age of the Great Flying Boats, Annapolis, Naval Institute Press, 2010. ISBN 1-59114-303-9.
  • (EN) Bill Yenne, Seaplanes & Flying Boats: A Timeless Collection from Aviation's Golden Age, New York, BCL Press, 2003. ISBN 1-932302-03-4.
  • (EN) Stéphane Nicolaou, Flying Boats & Seaplanes: A History from 1905, Zenith Imprint, 1998. ISBN 0-7603-0621-4.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]