Sheep (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sheep
videogioco
PiattaformaPlayStation, Microsoft Windows, Game Boy Advance, macOS
Data di pubblicazionePlayStation:
Giappone 14 giugno 2001
Flags of Canada and the United States.svg 6 novembre 2000
Zona PAL 17 novembre 2000

Microsoft Windows:
Flags of Canada and the United States.svg 29 novembre 2000
Zona PAL 17 novembre 2000
Game Boy Advance:
Giappone 18 aprile 2002
Flags of Canada and the United States.svg 2002
Zona PAL 31 maggio 2002
Mac OS:
Flags of Canada and the United States.svg 2004

PlayStation Network:
Giappone 25 aprile 2012
Zona PAL 14 agosto 2008
GenereRompicapo
SviluppoMind's Eye Productions, Capcom (GBA)
PubblicazioneEmpire Interactive, Feral Interactive (Mac OS)
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock, gamepad, tastiera, joystick
SupportoCD-ROM, cartuccia
Distribuzione digitalePlayStation Network
Fascia di etàCERO: A
ELSPA: 3+
ESRB: E
PEGI: 3

Sheep è un videogioco rompicapo sviluppato da Mind's Eye Productions e pubblicato nel 2000 da Empire Interactive per Windows, PlayStation e Game Boy Advance. La versione per Mac OS è stata distribuita da Feral Interactive.

Il gioco è stato successivamente distribuito attraverso download digitale da PlayStation Store per PlayStation 3 e PSP.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Sheep presenta qualche somiglianza alla celebre serie di videogiochi rompicapo Lemmings. Il giocatore può scegliere tra quattro pastori, gli umani Bo Peep e Adam Halfpint, e i canini Motley e Shep. Il giocatore dovrà guidare greggi di pecore di quattro tipi (Factorial, Longwool, NeoGenetic e Pastoral) attraverso una serie di ostacoli per raggiungere la fine del livello. In realtà le pecore sono degli alieni, provenienti dal pianeta Ovis Aries, venuti in incognito per studiare il pianeta Terra. Purtroppo, col tempo si sono dimenticate la loro missione e sono diventate stupide, e lo scopo del gioco è farle tornare a casa sane e salve.

I livelli si suddividono in mondi diversi, dalla fattoria fino allo spazio per poi finire su un'isola, e ognuno di essi ha una propria serie di ostacoli con lo scopo di dimezzare il gregge. Il livello si conclude quando il giocatore porta in salvo il numero stabilito di pecore.

Se si raccolgono tutti i trofei dorati a forma di pecora in un mondo, il giocatore attiva un gioco bonus.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Rivista
Voto
PC Gamer (US) 79%[1]
Computer Games Magazine 4/5 stelle[2]
Macworld 3.5/5 stelle[3]

Sheep ha ricevuto giudizi misti. I siti GameRankings e Metacritic hanno assegnato alla veersione per PlayStation un punteggio di 74,14% e 71/100 rispettivamente,[4][5] alla versione PC 74,08% e 73/100[6][7] e alla versione Game Boy Advance 69,67% e 67/100.[8][9]

Gli editori della rivista statunitense Computer Games Magazine anno nominto Sheep per il loro premio "Classic Game of the Year" del 2000.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Steinberg, Scott, Sheep, in PC Gamer US. (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2006).
  2. ^ Markell, Dave, Sheep, in Computer Games Magazine, 18 dicembre 2000. (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2005).
  3. ^ Cohen, Peter, The Gameroom: Myth, Magic, and Mutton, in Macworld, maggio 2002. (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2002).
  4. ^ Sheep for PlayStation, GameRankings. URL consultato il 25 novembre 2013.
  5. ^ Sheep for PlayStation Reviews, Metacritic. URL consultato il 25 novembre 2013.
  6. ^ Sheep for PC, GameRankings. URL consultato il 25 novembre 2013.
  7. ^ Sheep for PC Reviews, Metacritic. URL consultato il 25 novembre 2013.
  8. ^ Sheep for Game Boy Advance, GameRankings. URL consultato il 25 novembre 2013.
  9. ^ Sheep for Game Boy Advance Reviews, su metacritic.com. URL consultato il 25 novembre 2013.
  10. ^ Staff, Computer Games Magazine announces nominees for annual best in computer gaming awards, in Computer Games Magazine, 8 febbraio 2001. (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2005).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi