Sassongher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sassongher
MS15.jpg
Il monte Sassongher
StatoItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinciaBolzano Bolzano
Altezza2 665 m s.l.m.
Prominenza230 m
CatenaAlpi
Coordinate46°34′10.6″N 11°51′44.9″E / 46.569611°N 11.862472°E46.569611; 11.862472Coordinate: 46°34′10.6″N 11°51′44.9″E / 46.569611°N 11.862472°E46.569611; 11.862472
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Sassongher
Sassongher
Mappa di localizzazione: Alpi
Sassongher
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Orientali
Grande SettoreAlpi Sud-orientali
SezioneDolomiti
SottosezioneDolomiti di Gardena e di Fassa
SupergruppoDolomiti di Gardena
GruppoGruppo del Puez
SottogruppoAltopiano della Gardenaccia
CodiceII/C-31.III-A.4.b

Il Sassongher è una montagna delle Dolomiti alta 2.665 m. Appartiene al gruppo del Puez, nel parco naturale Puez-Odle. Domina, con la sua mole imponente, i paesi di Corvara e Colfosco, in Alta Badia.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Per arrivare in cima al Sassongher partendo da Colfosco (frazione di Corvara) si raggiunge in cabinovia il rifugio Col Pradat (2.038 m s.l.m.) e successivamente si perviene alla forcella Sassongher. Da qui, con il sentiero n. 7, si giunge in cima a 2.665 metri di quota.

È possibile giungere in vetta anche dal rifugio Gardenaccia (2.050 m s.l.m.) seguendo il sentiero n. 5 fino alla forcella Sassongher e poi il n. 7, da Funtanacia per la val Juèl (sentiero n. 7 fino alla forcella ed poi in vetta) o dal rifugio Puez (2.475 m s.l.m.) coi sentieri n. 2 e 15 fino al passo di Gardenacia e da qui col n. 5 fino alla forcella Sassongher e il n. 7 fino in vetta.

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

È certo che da secoli contadini e cacciatori transitarono per il Sassongher spostandosi di valle in valle. È da citare la scalata della parete sud compiuta da Joseph Kostner, guida alpina di Corvara, nell'agosto 1900.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]