Salvatore Rossini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Salvatore Rossini
Salvatore Rossini3.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 82 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Libero
Squadra Trentino
Carriera
Squadre di club
2003-2005Latina
2005-2006Virtus Aversa
2006-2007CUS Catania
2007-2009Argos
2009-2010Cortona
2010-2011Città di Castello
2011-2012Gabeca
2012-2014Top Volley Latina
2014-2020Modena
2020-Trentino
Nazionale
2012-Italia Italia
Palmarès
Transparent.png Giochi olimpici
Argento Rio de Janeiro 2016
Transparent.png Campionato europeo
Argento Danimarca e Polonia 2013
Bronzo Bulgaria e Italia 2015
Transparent.png World League
Bronzo Mar del Plata 2013
Bronzo Firenze 2014
Transparent.png Coppa del Mondo
Argento Giappone 2015
Transparent.png Grand Champions Cup
Bronzo Giappone 2013
Statistiche aggiornate al 24 giugno 2020

Salvatore Rossini (Formia, 13 luglio 1986) è un pallavolista italiano, libero della Trentino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La carriera di Salvatore Rossini inizia nel Latina, nel 2003, giocando nella squadra che disputa il campionato di Serie D; nella stagione 2005-06 viene ingaggiato dalla Virtus Aversa in Serie B1, mentre nella stagione successiva gioca per il CUS Catania, sempre nella stessa categoria.

Nella stagione 2008-09 veste la maglia dell'Argos di Sora, in Serie B2, con cui resta due stagioni, ottenendo anche una promozione in Serie B1; dopo un'annata nel Cortona, nella stagione 2010-11 fa il suo esordio nella pallavolo professionistica, grazie all'acquisto del Città di Castello, in Serie A2.

Per il campionato 2011-12 disputa il suo primo torneo di Serie A1 con la Gabeca di Monza, mentre nella stagione 2012-13 torna nella società di Latina, nel frattempo rinominata Top Volley Latina, dove rimane un biennio.

Nel campionato 2014-15 viene ingaggiato dal Modena, club al quale si lega per sei annate e con cui vince altrettanti trofei, ossia due Coppe Italia, tre Supercoppe italiane e uno scudetto. Nella stagione 2020-21 si accasa alla Trentino[1], sempre in Superlega.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2012 ottiene anche le prime convocazioni in nazionale, con la quale un anno dopo vince la medaglia di bronzo alla World League, bissata anche nell'edizione 2014, e alla Grand Champions Cup e quella d'argento al campionato europeo. Nel 2015 si aggiudica l'argento alla Coppa del Mondo e il bronzo al campionato europeo, mentre nel 2016 quella d'argento ai Giochi della XXXI Olimpiade.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

2015-16
2014-15, 2015-16
2015, 2016, 2018

Premi individuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]