World League di pallavolo maschile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FIVB Volleyball World League
Sport Volleyball (indoor) pictogram.svg Pallavolo
Tipo Nazionali
Federazione FIVB
Cadenza Annuale
Partecipanti 16
Storia
Fondazione 1990
Detentore Russia Russia

La FIVB Volleyball World League (Lega del Mondo di pallavolo FIVB) è una manifestazione sportiva maschile di pallavolo che coinvolge le squadre più forti a livello mondiale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1986 si svolse a Praga il 2º Congresso mondiale della FIVB sotto la presidenza dell'avvocato messicano Ruben Acosta.
Tra le decisioni prese in quel convegno vi fu la nascita della World league maschile, una manifestazione che coinvolge le squadre più forti del mondo (inizialmente erano dieci, successivamente portate a sedici).
La differenza principale rispetto a un Mondiale è il ricchissimo montepremi in palio (nel 2006 il totale ammontava a 20 milioni di dollari), di cui 200.000 $ alla nazionale vincitrice.

Formula della competizione[modifica | modifica sorgente]

La FIVB sta costantemente adattando la formula della World League per migliorare la competitività e renderla più piacevole per il pubblico. Tuttavia alcune regole base e restrizioni resteranno probabilmente immutate nei prossimi anni.

  • La World League non ha procedure di qualificazione. Le squadre sono invitate a partecipare direttamente dalla FIVB.
  • Le squadre partecipanti devono provvedere ad una copertura per i media e ad una trasmissione televisiva in diretta.
  • La competizione è divisa in almeno due fasi: un turno preliminare (solitamente chiamato "Turno Intercontinentale") con un sistema di città ospitanti a rotazione; ed uno o più turni finali, con una o più nazioni ospitanti.
  • Nel turno preliminare le squadre sono organizzate in gruppi. Ogni squadra gioca un totale di quattro partite contro tutte le altre squadre del proprio gruppo, due in casa e due in trasferta. Ogni coppia di incontri si disputa in un fine settimana.
  • Una volta terminati tutti gli incontri del turno preliminare, le prime n squadre di ogni gruppo si qualificano per il/i turno/i finale, mentre le rimanenti lasciano la competizione. Il valore di n dipende dal numero di squadre partecipanti e dalla formula che sarà impiegata nelle finali.
  • La/le nazione/i ospitante è automaticamente qualificata per il/i turno/i di finale.
  • La FIVB ha provato differenti formule per le finali: Top Six, Top Four, Quarti-Semifinali-Finale (formula olimpica). Dal 2004 viene utilizzata una formula mista che prevede la formazione di due gruppi a livello di quarti di finale, le prime due di ogni gruppo disputano semifinali e finali in accordo alla formula olimpica.
  • Nel turno preliminare ad una squadra è di solito concesso il diritto di convocare 18 giocatori, da cui l'allenatore costruisce poi la formazione di 12 che sarà impiegata in un particolare fine settimana. Per le finali sono permessi solo 12 giocatori.


Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Edizione Podio
Anno Organizzatore Campione Seconda Terza
1990
Dettagli
Giappone
Osaka
Italia
Italia
Paesi Bassi
Paesi Bassi
Brasile
Brasile
1991
Dettagli
Italia
Milano
Italia
Italia
Cuba
Cuba
CSI
CSI
1992
Dettagli
Italia
Genova
Italia
Italia
Cuba
Cuba
Stati Uniti
Stati Uniti
1993
Dettagli
Brasile
San Paolo
Brasile
Brasile
Russia
Russia
Italia
Italia
1994
Dettagli
Italia
Milano
Italia
Italia
Cuba
Cuba
Brasile
Brasile
1995
Dettagli
Brasile
Rio de Janeiro
Italia
Italia
Brasile
Brasile
Cuba
Cuba
1996
Dettagli
Paesi Bassi
Rotterdam
Paesi Bassi
Paesi Bassi
Italia
Italia
Russia
Russia
1997
Dettagli
Russia
Mosca
Italia
Italia
Cuba
Cuba
Russia
Russia
1998
Dettagli
Italia
Milano
Cuba
Cuba
Russia
Russia
Paesi Bassi
Paesi Bassi
1999
Dettagli
Argentina
Mar del Plata
Italia
Italia
Cuba
Cuba
Brasile
Brasile
2000
Dettagli
Paesi Bassi
Rotterdam
Italia
Italia
Russia
Russia
Brasile
Brasile
2001
Dettagli
Polonia
Katowice
Brasile
Brasile
Italia
Italia
Russia
Russia
2002
Dettagli
Brasile
Belo Horizonte
Russia
Russia
Brasile
Brasile
Jugoslavia
Jugoslavia
2003
Dettagli
Spagna
Madrid
Brasile
Brasile
Serbia e Montenegro
Serbia e Montenegro
Italia
Italia
2004
Dettagli
Italia
Roma
Brasile
Brasile
Italia
Italia
Serbia e Montenegro
Serbia e Montenegro
2005
Dettagli
Serbia e Montenegro
Belgrado
Brasile
Brasile
Serbia e Montenegro
Serbia e Montenegro
Cuba
Cuba
2006
Dettagli
Russia
Mosca
Brasile
Brasile
Francia
Francia
Russia
Russia
2007
Dettagli
Polonia
Katowice
Brasile
Brasile
Russia
Russia
Stati Uniti
Stati Uniti
2008
Dettagli
Brasile
Rio de Janeiro
Stati Uniti
Stati Uniti
Serbia
Serbia
Russia
Russia
2009
Dettagli
Serbia
Belgrado
Brasile
Brasile
Serbia
Serbia
Russia
Russia
2010
Dettagli
Argentina
Córdoba
Brasile
Brasile
Russia
Russia
Serbia
Serbia
2011
Dettagli
Polonia
Danzica
Russia
Russia
Brasile
Brasile
Polonia
Polonia
2012
Dettagli
Bulgaria
Sofia
Polonia
Polonia
Stati Uniti
Stati Uniti
Cuba
Cuba
2013
Dettagli
Argentina
Mar del Plata
Russia
Russia
Brasile
Brasile
Italia
Italia
2014
Dettagli


Medagliere[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra 1º posto 2º posto 3º posto Totale
1 Brasile Brasile 9 4 4 17
2 Italia Italia 8 3 3 14
3 Russia Russia 3 5 6 14
4 Cuba Cuba 1 5 3 9
5 Stati Uniti Stati Uniti 1 1 2 4
6 Paesi Bassi Paesi Bassi 1 1 1 3
7 Polonia Polonia 1 - 1 2
8 Serbia Serbia - 2 1 3
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro - 2 1 3
9 Francia Francia - 1 - 1
10 CSI CSI - - 1 1
Jugoslavia Jugoslavia - - 1 1


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo