Svizzera romanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Romandia)
Svizzera Romanda
regione linguistica
Dati amministrativi
Stato Svizzera Svizzera
Capoluogo Ginevra
Lingue ufficiali Francese
Territorio
Coordinate
del capoluogo

46°12′N 6°09′E / 46.2°N 6.15°E46.2; 6.15 (Svizzera Romanda)Coordinate: 46°12′N 6°09′E / 46.2°N 6.15°E46.2; 6.15 (Svizzera Romanda)

Superficie 12 029 km²
Abitanti 1 750 000
Densità 145,48 ab./km²
Cantoni vedi sezione
Altre informazioni
Lingue Francese, Francoprovenzale
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti Romandi
Localizzazione

Svizzera Romanda – Localizzazione

La Svizzera romanda o Romandia o Svizzera francofona o francese (in francese Suisse Romande o Romandie, in francoprovenzale Suisse romanda o Romandie, in tedesco Westschweiz o Romandie) è la parte francofona della Svizzera, che conta 1,75 milioni di abitanti.

La città più grande è Ginevra.

I canali televisivi della RTS servono la comunità romanda in tutta la Svizzera e sono associati a TV5MONDE.

Gli abitanti della Svizzera romanda sono chiamati romandi.

I cantoni[modifica | modifica sorgente]

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

L'aggettivo francese romand ("romando") è variante grafica di roman ("romanzo", "romanico") costruita sul modello di allemand ("tedesco") e attestata dal 1550 circa.[1]

Lingua[modifica | modifica sorgente]

L'area romanda fa parte della regione linguistica arpitana, idioma attualmente poco parlato. La lingua più diffusa è il francese nella sua variante svizzera.

L'arpitano in Svizzera, interdetto a scuola nel XIX secolo, si è praticamente estinto nel XX[2].

Solo nel comune d'Evolène, nella Val d'Hérens si parla il patois locale di origine arpitana, trasmesso di generazione in generazione[3]. Nel XX secolo la pratica locale dell'arpitano sussisteva nel Vallese (6,3%), nel Canton Friburgo (3,9%) e nel Giura (3,1%), ma sembra del tutto scomparso nell'uso quotidiano. Il patois del Canton Giura è un dialetto d'oil, il francoconteese che, sebbene descritto nella costituzione del cantone, pare non svilupparsi[4].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Romand
  2. ^ Jacques Leclerc, L'aménagement linguistique dans le monde: Situation politique et démolinguistique, consultato il 28 aprile 2008.
  3. ^ articolo del 2 ottobre 2007 patoisduvalais.ch, consultato il 10 aprile 2009.
  4. ^ Dialectes suisses romands nel Dictionnaire historique de la Suisse

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • André Thibault, Pierre Knecht: Dictionnaire suisse romand. Editions Zoé. 1997.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera