Rocca d'Ambin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rocca d'Ambin
Valle di Susa-Rocciamelone-Ambin.jpg
Il gruppo dell'Ambin sullo sfondo, visto dalla Val di Susa
StatiItalia Italia
Francia Francia
RegionePiemonte Piemonte
Rodano-Alpi Rodano-Alpi
ProvinciaTorino Torino
Stemma Savoia
Altezza3 378 m s.l.m.
Prominenza506 m
CatenaAlpi
Coordinate45°09′25.74″N 6°53′00.61″E / 45.157151°N 6.883503°E45.157151; 6.883503Coordinate: 45°09′25.74″N 6°53′00.61″E / 45.157151°N 6.883503°E45.157151; 6.883503
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Rocca d'Ambin
Rocca d'Ambin
Mappa di localizzazione: Alpi
Rocca d'Ambin
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Sud-occidentali
SezioneAlpi Cozie
SottosezioneAlpi del Moncenisio
SupergruppoCatena Bernauda-Pierre Menue-Ambin
GruppoGruppo d'Ambin
SottogruppoCresta Ambin-Ferrand
CodiceI/A-4.III-B.6.c

La Rocca d'Ambin è la seconda vetta più alta del Gruppo d'Ambin (dopo la Rognosa d'Etiache), situato sul confine tra l'Italia e la Francia appena a sud del colle del Moncenisio.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Rocca d'Ambin (a destra) e Denti d'Ambin (a sinistra), visti dal Colle del Piccolo Moncenisio.

Dal versante italiano il Gruppo sovrasta la val di Susa e, particolarmente, l'abitato di Chiomonte e di Exilles. Dal versante francese il gruppo sovrasta l'alta Maurienne.

Oltre alla Rocca d'Ambin le vette principali che compongono il gruppo sono i Denti d'Ambin (3.372 m), la Punta Ferrand (3.348 m) ed il Monte Niblè (3.365 m).

Rifugi[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni rifugi alpini facilitano la salita alle varie vette e l'escursionismo di alta quota: il Rifugio Levi Molinari, il Rifugio Luigi Vaccarone, nel versante italiano, ed il Refuge d'Ambin nel versante francese.

Tav[modifica | modifica wikitesto]

Sotto il Gruppo dell'Ambin è prevista la costruzione del Galleria di base Torino Lione della ferrovia alta velocità tra Torino e Lione.

Cartografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cartografia ufficiale italiana dell'Istituto Geografico Militare (IGM) in scala 1:25.000 e 1:100.000, consultabile on line
  • Istituto Geografico Centrale - Carta dei sentieri e dei rifugi scala 1:50.000 n. 1 Valli di Susa Chisone e Germanasca e 1:25.000 n. 104 Bardonecchia Monte Thabor Sauze d'Oulx'

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]