Roberto Di Nicola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Di Nicola
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 2000
Carriera
Giovanili
Avezzano Avezzano
Squadre di club1
1978-1980 Avezzano Avezzano 34 (7)
1980-1982 Como Como 6 (1)
1982-1983 Pro Patria Pro Patria 20 (4)
1983-1984 Treviso Treviso 29 (7)
1984-1985 Piacenza Piacenza 19 (3)
1985-1987 Sambenedettese Sambenedettese 69 (15)
1987-1988 Parma Parma 30 (4)
1988-1989 Arezzo Arezzo 34 (8)
1989-1991 Perugia Perugia 52 (11)
1991-1993 Lodigiani Lodigiani 64 (11)
1993-1998 Avezzano Avezzano 151 (40)
1998-1999 Celano Celano 25 (17)
1999-2000 Avezzano Avezzano 27 (23)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Roberto Di Nicola (Avezzano, 3 aprile 1961) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce diciassettenne con la maglia dell'Avezzano, la squadra della sua città natale, nel campionato di Serie C2 1978-1979.

Nel 1980, a 19 anni, compie il grande salto passando al Como, appena promosso in Serie A. Nella prima stagione non viene mai impiegato in campionato, mentre l'anno successivo riesce a collezionare 5 presenze nella massima serie realizzando anche il suo primo (ed unico) gol nella trasferta di Avellino.

A fine stagione il Como retrocede in Serie B e Di Nicola, dopo una sola presenza, viene ceduto alla Pro Patria, militante in Serie C1, dove realizza 4 reti senza poter evitare la retrocessione[1]. Da allora inizia a girovagare nella terza serie vestendo le maglie di Treviso, Piacenza[2], Arezzo, Perugia e Lodigiani; disputa anche tre stagioni in Serie B nelle file di Sambenedettese e Parma[3], dove approda insieme ai compagni di squadra Di Fabio e Francesco Turrini voluto da Zdeněk Zeman[4]. Mette a segno un massimo di 11 reti nella sua seconda stagione a San Benedetto del Tronto.

Nel 1993, a 32 anni, torna all'Avezzano, in cui aveva esordito. Nella formazione abruzzese, militante in Serie C2 realizza 40 reti in cinque anni e contribuendo con 13 marcature alla promozione in Serie C1 nel 1996, stagione nella quale forma con Angelo Pierleoni e Giuseppe Tortora il trio d'attacco[5].

Dopo il fallimento dell'Avezzano, conclude la carriera tra i dilettanti abruzzesi, con Celano (Eccellenza) e di nuovo Avezzano, questa volta in Promozione[5].

In carriera ha totalizzato complessivamente 5 presenze e una rete in Serie A e 100 presenze e 19 reti in Serie B.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Prosegue l'attività calcistica a livello amatoriale, fino ad oltre 50 anni, con il Chiosco Torlonia di Avezzano[6][7].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Lodigiani: 1991-1992
Avezzano: 1995-1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La prossima avversaria: Sambenedettese Bustocco.it
  2. ^ Rosa 1984-1985 Storiapiacenza1919.it
  3. ^ Stagione 1987-1988 Storiadelparmacalcio.com
  4. ^ Zeman il mattatore premiato dal Panathlon club, Il Centro, 22 marzo 2012, pag.9
  5. ^ a b Bobo, centravanti coi fiocchi Tra i prof 520 partite e 116 gol, Il Centro, 16 marzo 2008, pag.5
  6. ^ Torna al gol Bobo Di Nicola, Il Centro, 24 novembre 2004, pag.2
  7. ^ Calcio, torneo amatori Festa per il re del gol, Il Centro, 9 aprile 2011, pag.10

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]