Raekwon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raekwon
Rae gotta get a plate now.JPG
Raekwon
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere East Coast rap
Periodo di attività 1993 – in attività
Album pubblicati 6
Studio 6
Live 0
Raccolte 0
Sito web

Raekwon, pseudonimo di Corey Woods (New York, 12 gennaio 1970), è un rapper statunitense, membro del collettivo hip hop Wu-Tang Clan.

Famoso per aver gettato, con l'amico e produttore RZA, le basi del gangsta rap, Raekwon è noto anche per le sue molte collaborazioni che l'hanno reso celebre in tutto il mondo, come quelle con Schoolboy Q, Kanye West, e altri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Raekwon entra nel collettivo del Wu-Tang Clan nei primi anni novanta e partecipa al successo del gruppo, dovuto al disco "Enter the Wu-Tang (36 Chambers)" (Loud Records 1993). Dopo il boom dell'album i membri del Clan cominciano a lavorare ai progetti solisti; Raekwon aspetta il 1995 per pubblicare "Only Built 4 Cuban Linx..." (Loud Records). Il lavoro, prodotto interamente da RZA, si rivela il primo esperimento di mafia rap, ispirato alla cultura italo-americana e nel quale i testi descrivono scene di traffico di cocaina ed attività criminali. Il disco si rivela un successo discografico e fa da esempio a molti altri lavori usciti in seguito come "Reasonable Doubt" di Jay-Z o "It Was Written..." di Nas. Per l'occasione tutti i membri del Clan newyorkese acquisiscono un nuovo alias: Method Man diventa Johnny Blaze, Raekwon si trasforma in Lou Diamonds e così via. A collaborare strettamente con Raekwon è Ghostface Killah il quale vorrà Chef come ospite speciale nel suo disco di debutto, Ironman (1996 Epic Records).

Tornato nel Clan per le registrazioni del doppio disco "Wu-Tang Forever" e presente in quasi tutti i pezzi, ritenta la via solista nel 1999 con "Immobilarity" (Loud Records). Nonostante il disco raggiunga buoni numeri di copie vendute i vecchi fan rimangono delusi dal disco. Nel frattempo lo Chef ha cambiato il proprio alter ego in Lex Diamonds. Raekwon si dà da fare con collaborazioni e featuring a ripetizione, comparendo su dischi quali "Aquemini" degli OutKast (Skew It On The Bar-B) o "Don Cartagena" di Fat Joe (Johnny Blaze).

Dopo "The W" (2000 Loud Records) e "Iron Flag" (2001 Loud Records), usciti come Wu-Tang Clan, Raekwon pubblica il suo terzo disco solista, "The Lex Diamond Story" (2003 Universal). Il disco non riesce a bissare le cifre dei suoi predecessori e finisce con l'oscurare la figura dell'MC di Staten Island.

Negli anni 2005/2006 torna in grande stile con due mixtape, "The Vatican vol. I" e "The DaVinci Code: The Vatican vol. II". Compare inoltre nelle maggiori produzioni di casa Wu-Tang del 2006 quali "Made in Brooklyn" di Masta Killa e "Fishscale" di GhostFace Killah. Lo stesso anno Raekwon firma un contratto discografico con la Aftermath Records.

Nel 2007 ha collaborato con il gruppo rap rumeno Paraziții per l'album Slalom Printre Cretini (Slalom tra i cretini).

Alias[modifica | modifica wikitesto]

  • The Chef
  • Lex Diamonds
  • Louis Diamonds
  • Rick Diamonds
  • Shallah
  • Louis Rich
  • Shallah Raekwon

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN85317724 · LCCN: (ENnr97011662 · GND: (DE134944933 · BNF: (FRcb139828892 (data)