Prunus salicina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Prugno cino-giapponese
W sumomo4061.jpg
Prugno cino-giapponese
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Rosales
Famiglia Rosaceae
Sottofamiglia Prunoideae
Genere Prunus

Prunus salicina (Syn. Prunus triflora o Prunus thibetica), comunemente chiamato prugno giapponese o, in genere, prugno cino-giapponese, è un piccolo albero deciduo originario della Cina. È stato diffuso in tempi remoti anche in Corea e Giappone, molto più recentemente in Europa, Stati Uniti e Australia.

Prunus salicina non deve essere confuso con il Prunus mume, una specie correlata coltivata in Cina, Giappone e Corea. Anche un altro albero, il ciliegio coreano - ( Prunus japonica), è una specie distinta da Prunus salicina.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

' Prunus salicina' cresce fino a 10 m, ha germogli bruno-rossastri. Le foglie sono lunghe 6-12, e larghe 2,5–5 cm, con un margine seghettato. Il fiore è primaverile, ha dimensione di circa 2 cm di diametro, con cinque petali bianchi.

Il frutto è una drupa 4–7 cm di diametro, di colore giallo-rosa carneo, matura in estate. È spesso consumato fresco a maturità.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

In cucina[modifica | modifica wikitesto]

In Cina, la frutta è preparata in forma conservata trattandola con zucchero, sale e liquirizia.

In Giappone, il frutto semimaturo è usato come aromatizzate in un liquore chiamato Sumomo shu. In Cina si ha un liquore ottenuto dai frutti. Per altri usi di questa specie e simili vedi prugna.

Medicina[modifica | modifica wikitesto]

I frutti vengono largamente utilizzati nella medicina tradizionale cinese.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della specie deriva dalla parola latina, come: a foglia di salice.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

In Cina sono coltivate molte varietà di Prunus salicina, altre varietà ed ibridi sono largamente coltivate in Giappone e Corea.

In Vietnam la varietà più nota è la Tam Hoa, è una prugna coltivata nella regione geografica di Bac Ha.

Molte delle cultivar diffuse in Europa e negli Stati Uniti nella seconda metà del XIX secolo, provengono dal Giappone, dove continua la selezione ancora oggi.

La coltivazione deve tenere conto che le varietà cino-giapponesi o gli ibridi derivati, sono in genere a fioritura più precoce che il pruno europeo; quindi sono a maggior rischio, rispetto a questo, di danni alla fioritura, per gelate tardive.

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]