Pierluigi Aprà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Glauco Mauri e Pierluigi Aprà in una scena di La Cina è vicina (1967)

Pierluigi Aprà (Roma, 6 settembre 1944Genova, 19 gennaio 1981) è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Maria Pia De Cenzo, discendente da una famiglia di artisti da parte del nonno, un Pulcinella napoletano entrato nella storia di quel teatro[senza fonte][1]. Fratello di Adriano, docente di Cinema italiano all'Università di Roma Tor Vergata e di Simonetta, appassionata d'arte come il padre Renato, dirigente dell'Amministrazione pubblica. Frequenta l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'Amico, compagno di Lino Capolicchio e Giancarlo Giannini; il regista Vittorio Cottafavi dirige, per la televisione, il suo debutto in Don Giovanni. La sua grande occasione arriva con La Cina è vicina di Marco Bellocchio (1967).

Già coniugato con la giornalista sportiva Rosanna Marani, sposata il 6 dicembre 1969 a Pisa sul set di Olimpia agli amici, dalla quale ha avuto un figlio, Gabriele[2], nato nel 1970.

Muore prematuramente nel 1981, a 36 anni[3].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Teche Rai, la prosa televisiva 1954/2008
  • Gli attori, di E.Lancia e R.Poppi, Gremese editore - Roma 2007 ISBN 8884402131
  • La fabbrica degli attori, di Maurizio Giammusso, pubblicazione della Presidenza del Consiglio - Roma 1989

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN167505024 · ISNI (EN0000 0001 1486 2304 · SBN IT\ICCU\LO1V\265434 · GND (DE1027414230