Paul Yoshigoro Taguchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Yoshigoro Taguchi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Paul Yoshigoro Taguchi.jpg
Il futuro cardinale Taguchi nel 1942
Coat of arms of Paul Yoshigoro Taguchi.svg
Mater mea fiducia mea
Incarichi ricoperti
Nato 20 luglio 1902, Shittsu
Ordinato presbitero 22 dicembre 1928
Nominato vescovo 25 novembre 1941 da papa Pio XII
Consacrato vescovo 25 novembre 1941 dall'arcivescovo Paolo Marella (poi cardinale)
Elevato arcivescovo 24 giugno 1969 da papa Paolo VI
Creato cardinale 5 marzo 1973 da papa Paolo VI
Deceduto 23 febbraio 1978, Osaka

Paul Yoshigoro Taguchi (Shittsu, 20 luglio 1902Osaka, 23 febbraio 1978) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Shittsu il 20 luglio 1902.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 5 marzo 1973.

Morì il 23 febbraio 1978 a Osaka all'età di 75 anni: è sepolto nella cattedrale metropolitana della Beata Vergine Maria ad Osaka.

Una delle sue opere più rilevanti è Lo studio della sacra scrittura.[1]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Study of Sacred Scripture Archiviato il 28 luglio 2013 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89492806