Ottone V di Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ottone V di Baviera
OttoV Faule Siegesallee.JPG
Illustrazione del monumento a Ottone V Wittelsbach inaugurato a Berlino nel 1899.
Margravio di Brandeburgo
Principe Elettore dal 1356
Stemma
In carica 1351 –
1373
(insieme a Ludovico VI fino al 1365)
Predecessore Ludovico V
Successore Venceslao di Lussemburgo
Duca di Baviera[1]
In carica 11 ottobre 1347 –
1351
Predecessore Ludovico IV
Successore Ludovico V e Ludovico VI
Nascita 1346 circa
Morte 15 settembre 1379
Dinastia Wittelsbach
Padre Ludovico IV di Baviera
Madre Margherita d’Olanda
Consorte Caterina di Boemia
Religione Cattolicesimo

Ottone V di Wittelsbach (1346Wolfstein an der Isar, 15 novembre 1379) fu duca di Baviera e Principe elettore di Brandeburgo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ottone era figlio di Ludovico IV e di Margherita d'Olanda. Alla morte del padre, nel 1347, gli successe come duca di Baviera e margravio di Brandeburgo, insieme ai suoi cinque fratelli. Nel 1349, nella divisione dei territori, ricevette la Baviera Superiore, insieme ai suoi fratelli Ludovico V e Ludovico il romano.

Nel 1351, insieme al fratello Ludovico VI, ottenne il margraviato di Brandeburgo, cedendo in cambio tutta la Baviera Superiore a Ludovico V. Nel 1356, con la Bolla d'oro, Ottone e il fratello vennero elevati al titolo di Principi elettori.

Ottone però era ancora minorenne, e pertanto venne posto sotto la tutela del fratello Ludovico V e cresciuto nei territori olandesi. Nel 1360 divenne maggiorenne e nel 1365 divenne l'unico margravio di Brandeburgo, a seguito della morte di Ludovico VI.

Nel 1364 aveva già stabilito, insieme al fratello Ludovico VI, che a succedere loro nel margraviato sarebbe stato l'imperatore Carlo IV. Comunque Carlo invase il Brandeburgo nel 1371 e Ottone dopo due anni si ritirò in Baviera dal fratello Stefano II, dopo aver ricevuto un congruo indennizzo in denaro.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1366 Ottone sposò Caterina di Boemia, figlia di Carlo IV e Bianca di Valois, già vedova di Rodolfo IV d'Asburgo, senza avere figli.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Ottone II di Baviera Ludwig di Baviera  
 
Ludmilla di Boemia  
Ludovico II del Palatinato  
Agnese del Palatinato Enrico V del Palatinato  
 
Agnes di Hohenstaufen  
Ludovico il Bavaro  
Rodolfo I d'Asburgo Alberto IV il Saggio  
 
Hedwig di Kyburg  
Matilde d'Asburgo  
Gertrude di Hohenberg Burkhard V, Conte di Hohenberg  
 
Matilda of Tübingen  
Ottone V di Baviera  
Giovanni I di Hainaut Giovanni d'Avesnes  
 
Adelaide d'Olanda  
Guglielmo I di Hainaut  
Filippa di Lussemburgo Enrico V di Lussemburgo  
 
Margherita di Bar  
Margherita II di Hainaut  
Carlo di Valois Filippo III di Francia  
 
Isabel d'Aragona  
Jeanne di Valois  
Margherita d'Angiò, contessa di Valois Carlo II di Napoli  
 
Maria d'Ungheria  
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tra il 1347 ed il 1349 fu correggente con i fratelli e fratellastri Ludovico V, Stefano II, Ludovico VI, Guglielmo I e Alberto I; poi il territorio venne suddiviso in Baviera Superiore e Baviera Inferiore, e Ottone, tra il 1349 ed il 1351 fu Duca della Baviera Superiore, condividendo il titolo con il fratellastro Ludovico V, e il fratello Ludovico VI. Nel 1351 rinunciò al titolo per ottenere la Marca di Brandeburgo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principe di Brandeburgo Successore
Ludovico VI 1365-1373 Venceslao
Predecessore Duca di Baviera Successore
Ludovico IV 1347-1349
coreggenza con Ludovico V, Stefano II, Guglielmo I, Alberto I e Ludovico VI
titolo diviso in Baviera Superiore e Baviera Inferiore
Controllo di autoritàVIAF (EN3416995 · GND (DE124868878 · CERL cnp00583145 · WorldCat Identities (ENviaf-3416995