Nikolaj Valuev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikolaj Valuev
Valuev-nach-Haye-Fight-2009.jpg
Valuev nel 2009
Nazionalità Russia Russia
Altezza 213[1] cm
Peso 151[1] kg
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi massimi
Ritirato 7 novembre 2009
Carriera
Incontri disputati
Totali 53
Vinti (KO) 50 (34)
Persi (KO) 2 (0)
Pareggiati 1
 

Nikolaj Valuev (in russo: Николай Сергеевич Валуев?; Leningrado, 21 agosto 1973) è un ex pugile russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Per la sua statura (213 centimetri) era soprannominato "Il gigante russo".[2] In gioventù ha praticato anche la pallacanestro e il lancio del disco, prima di dedicarsi al pugilato: come dilettante, ha riportato 23 vittorie in altrettanti incontri (16 conclusi prima del limite).

È apparso in un cameo nel film "7 Zwerge - Der Wald ist nicht genug" (la versione tedesca de "I 7 Nani") oltre a recitare in "Stonehead", dove ha interpretato un pugile con un'amnesia.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Professionista dal 1993, ha vinto il titolo nazionale nel 1999 e quello panasiatico l'anno seguente prima di siglare un contratto con la Sauerland Event.[4] Il 17 dicembre 2005 conquista la versione WBA del titolo mondiale, sconfiggendo John Ruiz ai punti in 12 riprese.[5] Difende la cintura in 3 occasioni, raggiungendo un record di 46 vittorie, ma il 14 aprile 2007 è battuto da Ruslan Chagaev.[6]

Valuev affronta Chagaev per il titolo mondiale (Stoccarda, 14 aprile 2007).

Il 30 agosto 2008 riprende il titolo, battendo ancora Ruiz.[7] A distanza di 17 settimane, sconfigge invece il 46enne Holyfield ai punti.[8] Il 7 novembre 2009 perde contro l'inglese Haye, per un controverso verdetto.[9] Pochi giorni più tardi, annuncia il proprio ritiro.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Nikolay Valuev su Boxnews.com
  2. ^ Francesco Caremani, Il gigante russo, due metri per 144 chili, in La Gazzetta dello Sport, 19 dicembre 2008.
  3. ^ Rocky Giuliano, Cammarelle e Russo, il massimo Fanno i guanti con Valuev, in La Gazzetta dello Sport, 5 agosto 2009.
  4. ^ (EN) Sauerland Event to Stage Valuev-Chagaev, Boxingscene.com, 22 febbraio 2007
  5. ^ Riccardo Crivelli, Valuev-Carnera, pochi paragoni, gazzetta.it, 20 dicembre 2005.
  6. ^ Il gigante russo Valuev battuto dopo 46 incontri, ilgiornale.it, 16 aprile 2007.
  7. ^ Rocky Giuliano, Valuev e Ruiz per il titolo Wba, in La Gazzetta dello Sport, 30 agosto 2008.
  8. ^ Pietro Scibetta, Valuev si conferma Holyfield, favola finita, gazzetta.it, 20 dicembre 2008.
  9. ^ Luigi Panella, Haye butta giù dal trono Valuev, repubblica.it, 8 novembre 2009.
  10. ^ Riccardo Crivelli, Haye è campione del mondo Battuta la montagna Valuev, gazzetta.it, 8 novembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN36374260 · LCCN: (ENn2007082243