Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Donec'k

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Donetsk)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Doneck" rimanda qui. Se stai cercando l'omonima città russa, vedi Doneck (Russia).
Donec'k
comune
(UK) Донецьк
(RU) Донецк
Donec'k – Stemma Donec'k – Bandiera
Donec'k – Veduta
La cattedrale della Trasfigurazione, il teatro dell'opera, il palazzo Donbass, il teatro drammatico, piazza Lenin, il ponte sul Kal'mius
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Donetsk Oblast.svg Donec'k
DistrettoNon presente
Territorio
Coordinate48°00′N 37°48′E / 48°N 37.8°E48; 37.8 (Donec'k)Coordinate: 48°00′N 37°48′E / 48°N 37.8°E48; 37.8 (Donec'k)
Altitudine240 m s.l.m.
Superficie385 km²
Abitanti975 959 (01-07-2011)
Densità2 534,96 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale83000 — 83497
Prefisso+380 622, 623
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU1410100000
TargaAH, КН / 05
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Donec'k
Donec'k
Sito istituzionale

Donec'k (in ucraino: Донецьк?, Donec’k, in russo: Донецк?, Doneck), è una città di 1 131 700 abitanti (nel 2005) dell'Ucraina sudorientale sul fiume Kalmius. Dal punto di vista amministrativo è il capoluogo della Repubblica Popolare di Doneck[1].

Con l'area metropolitana raggiunge 1 566 000 abitanti (2004) ed è la città più popolosa dell’Ucraina sudorientale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Donec'k fu fondata nel 1869 dall'uomo d'affari gallese John Hughes, che costruì uno stabilimento di acciaio e alcune miniere di carbone vicino Olexandrivka, un villaggio cosacco. Il nome della città fu inizialmente Juzovka (Юзовка), russificazione di Hughesovka.

Nel 1924, nell'epoca dei cambiamenti di denominazione voluti dall'Unione Sovietica, il nome della città mutò in Stalino, ma non in onore di Josif Stalin come s'è sempre creduto, ma per la grande produzione d'acciaio (in russo, appunto, stal). L'invasione tedesca nell'ambito dell'Operazione Barbarossa durante la Seconda guerra mondiale distrusse quasi completamente la città (nella cui conquista ebbero un importante ruolo le truppe italiane del CSIR), che fu ricostruita in gran parte alla fine del secondo conflitto.

Durante la seconda ondata della destalinizzazione perseguita da Nikita Khruščёv nel novembre 1961, tutte le città sovietiche che avevano cambiato nome ai tempi o in onore di Stalin furono nuovamente rinominate. La città abbandonò il nome di Stalino per assumere quello di Donec'k, in onore del fiume Donec, un affluente del Don.

La città ha conosciuto una rapida crescita economica grazie ad una serie di investimenti, tra cui quelli nel settore calcistico grazie alla squadra dello Shakhtar Futbol'nyj Klub Šachtar vincitrice della Coppa UEFA, che ha eretto lo stadio Donbas Arena, tra i più moderni d'Europa.

Durante la guerra dell'Ucraina orientale, il 7 aprile 2014 militanti hanno occupato il palazzo governativo di Donec'k, proclamando la Repubblica Popolare di Donec'k. Il referendum tenuto l'11 maggio 2014 ha sancito la larga vittoria dei sostenitori dell'indipendenza dall'Ucraina. Il 24 maggio 2014 l'autoproclamata Repubblica Popolare di Donec'k si è unita alla Repubblica Popolare di Lugansk dando vita allo Stato federale della Nuova Russia con capitale Donec'k; questa unione è cessata il 20 maggio 2015. Donec'k è stata sottoposta a pesanti bombardamenti che hanno distrutto, tra l'altro, l'aeroporto internazionale, e a combattimenti tra i miliziani filo-ucrain e i millitari per le strade cittadine.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine di Lenin - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin
— 1979

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Donec'k è diviso in 9 distretti:

  • Budjonivskyj Rajon: 25 k, 100 300 abitanti
  • Vorošylivskyj Rajon: 10 km², 97 300 abitanti
  • Kalininskyj Rajon: 19 km², 109 700 abitanti
  • Kyjivskyj Rajon: 33 km², 143 700 abitanti
  • Kirovskyj Rajon: 68 km², 171 700 abitanti
  • Kujbyševskyj Rajon: 51 km², 120 800 abitanti
  • Leninskyj Rajon: 37 km², 107 800 abitanti
  • Petrivskyj Rajon: 57 km², 88 600 abitanti
  • Proletarskyj Rajon: 58 km², 102 800 abitanti

Trasporti pubblici[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Rete tranviaria di Donec'k.
Filobus JuMZ-T2 a Donec'k

La città ha sia la stazione ferroviaria, sia l'aeroporto; per gli spostamenti urbani ci si serve di filobus, tram o metropolitana.

Persone legate a Donec'k[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Le due principali squadre di calcio locali sono lo Šachtar Donec'k (vincitore della Coppa UEFA nel 2009) e il Metalurh Donec'k.

La squadra di pallacanestro è il Donec'k, mentre quella di hockey, che milita nel massimo campionato europeo (la KHL), è il Donbas.

Nel football americano la città è rappresentata dai Donetsk Scythians.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1962 e il 1996 Donec'k ha portato avanti una partnership economica con la città tedesca di Magdeburgo. Attualmente Donec'k è gemellata con:

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Glavnoe upravlenie statistiki DNR, Čislennost' naselenija DNR Archiviato il 22 dicembre 2015 in Internet Archive., 1º agosto 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN314807960 · GND: (DE4733006-5 · BNF: (FRcb12267493n (data)
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia