New Wave of American Heavy Metal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

New Wave of American Heavy Metal (abbreviato in NWOAHM) è un termine coniato per indicare tutte quelle heavy metal band statunitensi e canadesi nate tra il finire degli anni novanta ai primi anni 2000 e che hanno raggiunto la popolarità con generi come il nu metal, il groove metal, il metalcore e i suoi sottogeneri[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Analogamente alla New Wave of British Heavy Metal, anche questa corrente non è relativa ad un genere preciso e non indica uno stile preciso, ma si limita a raggruppare diversi gruppi musicali emersi in un certo periodo storico[1], rigorosamente di nazionalità statunitense e canadese, e relativi a diverse forme di heavy metal moderno, talvolta anche ibride o con influenze esterne (lo stesso metalcore, genere principale dell'ondata, è per definizione un ibrido tra hardcore punk e heavy metal)[2]. Il termine emerso solo recentemente, è in sostanza una classificazione che sta ad indicare il proliferare di metal band americane in risposta a quelle europee (in particolare scandinave[senza fonte]), relative particolarmente a precisi sottogeneri di heavy metal, su tutti il metalcore.

La NWOAHM spesso viene erroneamente scambiata come un vero e proprio genere a sé stante, ma in realtà indica solo un raggruppamento di complessi musicali, indifferentemente dallo stile suonato. Le cause sono da ritrovare nel fatto che la gran parte delle band incluse in questo filone facciano parte della scena metalcore, fino a portare ad un'ambivalenza dei due termini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal