Crossover thrash

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crossover thrash
Origini stilistiche Hardcore punk
Thrash metal/Speed metal
Punk rock
Origini culturali Stati Uniti, primi anni ottanta; in particolare nelle zone di Los Angeles, New York, San Francisco e Houston.
Strumenti tipici Voce
Chitarra elettrica
Basso elettrico
Batteria
Popolarità
Generi derivati
Metalcore
Categorie correlate

Gruppi musicali crossover thrash · Musicisti crossover thrash · Album crossover thrash · EP crossover thrash · Singoli crossover thrash · Album video crossover thrash

Il crossover thrash è un genere musicale sorto nei primi anni ottanta negli Stati Uniti, dato dalla fusione di elementi hardcore punk e thrash metal, con influenze reciproche.

Il genere segna una linea di continuum tra heavy metal e punk rock. Altri generi che hanno questa caratteristica stilistica sono il thrashcore, il grindcore e lo skate punk.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Void, gruppo nato nel 1980, sono considerati il primo gruppo crossover thrash.[1] In particolare il loro split album con i The Faith del 1982 è uno dei primi dischi in cui l'approccio tecnico si accosta in maniera influente al lato musicale caotico tipico dell'hardcore.

Hanno fatto parte o fanno parte della scena crossover thrash statunitense gli Agnostic Front, i Cro-Mags, i Warzone, i Murphy's Law e i Prong, tutti gruppi originari di New York.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Steven Blush. American punk hardcore. Milano, ShaKe, 2007. ISBN 9788888865331. p. 206-207

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]