Neo Bomberman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Neo Bomberman
videogioco
Neo Bomberman.png
Uno dei livelli dell'ultima fase di Neo Bomberman
PiattaformaNeo Geo
Data di pubblicazioneGiappone 1º maggio 1997[1]
Flags of Canada and the United States.svg 1997
Zona PAL 1997
GenereAzione
SviluppoHudson Soft
PubblicazioneHudson Soft
SerieBomberman
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoCartuccia
Specifiche arcade
CPUNeo Geo
SchermoRaster orizzontale
Periferica di inputJoystick 4 direzioni, 3 pulsanti

Neo Bomberman (ネオ・ボンバーマン Neo Bonbāman?) è un videogioco d'azione sviluppato e pubblicato da Hudson Soft per la scheda di videogiochi arcade Neo Geo nel 1997[1], nonché secondo capitolo della serie Bomberman ad approdare per tale sistema dopo Bomberman: Panic Bomber, uscito due anni prima ma che a differenza di questo era un rompicapo mentre Neo Bomberman presenta lo stile di gioco classico del franchise[2], il quale tende a somigliare particolarmente a Super Bomberman 4[3]. Non ha mai ricevuto una conversione per nessuna console casalinga[2].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

White Bomber, Black Bomber ed altri robot combattenti prendono parte ad un torneo chiamato Bomberman Tournament, ma appare il malvagio Bagura con la sua fortezza mobile per rovinare la manifestazione sportiva, rapendo sia la maggior parte dei partecipanti sia Pretty Bomber (fidanzata di White Bomber) e rinchiudendoli all'interno di alcune gabbie[3]. White e Black devono fermare l'antagonista, spalleggiato da un robot partecipante al torneo, Atomic Bomber (una delle sue creature, come si scoprirà durante il gioco) [3].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono due modalità di gioco: Normal e Batalla. La prima consiste nella lotta contro Baguda e le sue creature, mentre nella seconda viene disputato il torneo.

Normal[modifica | modifica wikitesto]

Questa modalità si divide in cinque fasi che si svolgono tutte nella fortezza mobile dei cattivi: ognuna di esse si compone di vari livelli, ambientati in labirinti - dove il giocatore, che controlla White Bomber oppure Black Bomber, deve uccidere tutti i nemici presenti, unico modo per poter aprire il portale che immette al livello successivo - tranne l'ultimo, in cui si ha lo scontro con un boss. [2]. Per eliminare i nemici bisogna piazzare bombe vicino a loro. [2].

Il giocatore ha inizialmente tre vite a disposizione: distruggendo i blocchi presenti sul percorso si potranno trovare oggetti utili come il controllo remoto degli esplosivi, gli acceleratori, le vite extra (simboleggiate da cuoricini) e l'aumento del raggio d'azione delle esplosioni[2]. Nei livelli della prima fase il portale è sempre scoperto, mentre in seguito bisognerà ogni volta distruggere il blocco che lo nasconde. Si perde una vita venendo a contatto coi nemici e coi loro proiettili, o anche se scade il tempo (2 minuti per la maggior parte dei livelli, altrimenti 3 minuti).

Le gabbie in cui sono prigionieri i partecipanti al torneo si trovano nei livelli delle prime tre fasi: la liberazione di essi non è obbligatoria per il completamento di un livello, ma comunque altamente consigliabile in quanto possono aiutare il giocatore eliminando i nemici superstiti con le loro bombe. Pretty Bomber viene invece automaticamente liberata al completamento della quarta fase.

I boss[modifica | modifica wikitesto]

  • Fase 1: Hoop Ghost (fantasma)
  • Fase 2: Twin Fish (coppia di pesci)
  • Fase 3: Pogo (papero)
  • Fase 4: Atomic Bomber
  • Fase 5: Bagura (il boss supremo, ai comandi di una navicella)

Batalla[modifica | modifica wikitesto]

Alternativamente è presente la Batalla o Battle Mode, col Bomberman Tournament che viene regolarmente disputato, senza dunque alcun sabotaggio da parte di Bagura (che non appare proprio). Qui uno dei due giocatori potrà scegliere White Bomber o uno degli altri partecipanti al torneo (compreso Atomic Bomber) per affrontare gli avversari controllati dal computer nei venti livelli creati appositamente per il multiplayer[2]. I match possono essere personalizzati come battaglie "tutti contro tutti" oppure a squadre. In questa modalità tra i potenziamenti si aggiungono il guanto (che permette ai vari partecipanti di raccogliere e lanciare bombe) e l'aumento della velocità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Title Catalogue, su NeoGeo Museum. URL consultato l'11 settembre 2018.
  2. ^ a b c d e f (EN) Neo Bomberman Review, su neo-geo.com. URL consultato l'11 settembre 2018.
  3. ^ a b c (EN) Neo Bomberman, su randomhoohaas.flyingomelette.com. URL consultato l'11 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi