Bomba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Bomba (disambigua).
bombe di vario tipo

Una bomba (detto anche ordigno) è un dispositivo meccanico nel quale è presente un composto chimico, generalmente fabbricate in un metallo contenente un esplosivo in grado di produrre una deflagrazione.

Il termine deriva dal latino bombŭs (greco: bombéin, "fare grande rumore") che riferisce al suono onomatopeico bom per indicare il rumore di uno scoppio.[1]

Tale dispositivo, talvolta è in grado di produrre schegge metalliche che si comportano come dei proiettili, viene utilizzato in àmbito militare per infliggere danni e perdite a persone o cose dello schieramento opposto. Se utilizzata per usi civili e senza la produzione di schegge, per esempio nelle miniere o nella cave prende il nome di mina terrestre.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Esplosivo[modifica | modifica wikitesto]

Innesco[modifica | modifica wikitesto]

Involucro[modifica | modifica wikitesto]

Utilizzo di detonatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ottorino Pianigiani, Bomba su Vocabolario etimologico della lingua italiana, http://etimo.it. URL consultato il 22 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]