Narciso (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Narciso è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3][4][5][6].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Fiori di narciso

Deriva da Narcisus, una variante poco frequente del latino Narcissus, a sua volta dal greco Ναρκισσος (Narkissos)[1][2]; così come avviene oggi, anche tra gli elleni il nome richiamava chiaramente un fiore (in greco ναρκισσος, narkissos)[1][3][4], ma mentre in italiano moderno si tratta del narciso (Narcissus), in greco era forse un tipo di iris o di giglio[9]. Etimologicamente, ναρκισσος viene spesso rincodotto a ναρκη (nárkē, "sonno", "torpore", da cui anche il vocabolo "narcotico")[2][5][6][8]; questa è però un'antica paretimologia, legata anche al fatto che la pianta era usata per produrre sedativi e ipnotici: il termine ha invece origini pregreche non decifrabili[1][3][9].

Il nome è portato da un celebre personaggio della mitologia greca, Narciso, giovane tanto bello quanto vanesio, trasformato alla sua morte proprio nel fiore (da lui viene il termine "narcisismo")[1][2][3][4][5][6]. Si diffuse ampiamente tra gli schiavi, i liberti e i cristiani in età imperiale[3][5]; venne così portato da alcuni fra i primi santi, incluso un patriarca di Gerusalemme, e appare brevemente anche nel Nuovo Testamento (Ro 16:11)[2][5]. La sua diffusione è proseguita, almeno in ambienti cristiani, grazie al culto dei vari santi così chiamati[2]; non è però trascurabile una ripresa rinascimentale o moderna della figura mitologica, specialmente di matrice letteraria[3][4].

In Italia, è diffuso prevalentemente al Centro e al Nord, specie in Toscana, mentre è poco frequente nel Sud[3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico può essere festeggiato in memoria di più santi, alle date seguenti:

Con lo stesso nome si ricordano inoltre i seguenti beati:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Narcisse[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti maschili[modifica | modifica wikitesto]

Varianti femminili[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Tagliavini, pp. 4,5.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) Narcissus, su Behind the Name. URL consultato il 24 marzo 2019.
  3. ^ a b c d e f g h i j k De Felice, p. 32.
  4. ^ a b c d e f g h i La Stella T., p. 259.
  5. ^ a b c d e f g h i j Sheard, p. 413.
  6. ^ a b c d Burgio, p. 267.
  7. ^ a b c d e f g (EN) Narcissa, su Behind the Name. URL consultato il 24 marzo 2019.
  8. ^ a b c d e Albaigès i Olivart, p. 182.
  9. ^ a b (EN) narcissus, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 24 marzo 2019.
  10. ^ a b c d e f g h (EN) Name - Narcissus, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 24 marzo 2019.
  11. ^ a b c d e f g h Santi e beati di nome Narciso, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 24 marzo 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi