nanoCAD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
nanoCAD
software
GenereCAD
SviluppatoreNanosoft
Ultima versione8.0 commerciale (build 3506, 23 dicembre 2016) - 5.0 freeware (build 2006) (27 ottobre 2013)
Sistema operativoMicrosoft Windows
Licenzafreeware, EULA
(licenza non libera)
Linguainglese, russo
Sito webnanocad.com/

nanoCAD è un software CAD, per computer aided design, di cui è disponibile una versione gratuita, a licenza chiusa. Si può installare previa attivazione gratuita, anche per scopi commerciali, tramite semplice invio della propria e-mail. Lo sviluppo di nanoCAD è iniziato nel 2008 per opera della russa Nanosoft (Нанософт). Si tratta di un prodotto CAD 2D/3D che offre agli utenti CAD professionali, studenti e formatori uno strumento per leggere, editare e condividere file DWG, con un'interfaccia molto simile a quella di AutoCAD. Il software è disponibile in lingua russa e in lingua inglese, come anche il manuale d'uso; il manuale è anch'esso fornito gratuitamente e reperibile in rete. Il download è più di 270 MB per la versione gratuita, un file unico installabile su Windows sia a 32 che a 64 bit.

Esiste una versione non ufficiale (non sviluppata direttamente dalla casa madre) del manuale in lingua italiana, scaricabile gratuitamente dal sito italiano openoikos, previa registrazione.

Le versioni commerciali, giunte alla versione 7, sono denominate nanoCAD Plus o nanoCAD Pro (con solidi parametrici 3D).

Vantaggi, svantaggi e caratteristiche nanoCAD[modifica | modifica wikitesto]

Appare evidente la somiglianza del software con AutoCAD, sia dal punto di vista dei comandi e del metodo di lavoro, sia dal punto di vista dell'interfaccia (che somiglia alle interfacce dei vecchi AutoCAD, precedenti alla versione 2009, senza la barra multifunzione). Pare evidente quindi lo sforzo di rivolgersi anche a chi cerca un'alternativa gratuita al software Autodesk. Di seguito alcuni vantaggi e svantaggi di carattere generale, anche se non necessariamente riferiti a un confronto con AutoCAD.

  • I vantaggi di nanoCAD includono:
* Gratuito: software gratuito e disponibile per uso commerciale da parte di privati e aziende di progettazione.
* Interfaccia familiare: l'ambiente di lavoro simile a quella di AutoCAD consente all'utente di cambiare la piattaforma senza significativa curva di apprendimento.
* Supporto diretto per DWG: i disegni sviluppati in nanoCAD possono essere aperti in AutoCAD senza conversioni. I disegni in formato AutoCAD fino alla versione 2012 si aprono in nanoCAD (attualmente non sono supportati DWG di AutoCAD 2013/2014).
* Apertura delle API: nanoCAD permette di sviluppare le proprie applicazioni in C++, .NET, Visual Basic Script, JavaScript о AutoLISP.
* utenti russi: nanoCAD è sviluppato in Russia col supporto degli standard di progettazione russi. In particolare, è compatibile con i tipi di colore e spessore, font, stili di quota, scale, quadrati, sfere, sviluppati dalle norme ЕСКД e СПДС.
  • Gli svantaggi di nanoCAD comprendono:
* Software chiuso: nella pagina internet di nanoCAD si afferma che si tratta di free software, ma sempre sullo stesso sito si precisa che il codice è proprietario. Il software quindi è gratuito ma la sua disponibilità in futuro rimane legata al destino della casa software che lo produce, non potendo essere mantenuto o ulteriormente sviluppato da altri. Per i software CAD questo aspetto si è rilevato particolarmente critico in passato: molti utenti hanno sperimentato la frustrazione di dover riconvertire i propri archivi di disegni perché il CAD utilizzato non veniva più aggiornato e diventava obsoleto e incompatibile con i sistemi moderni. In questo caso però il problema è totalmente mitigato dalla compatibilità DWG.
* Mancanza di supporto per VBA : le applicazioni e aggiunte scritte in VBA attualmente non lavorano in un ambiente nanoCAD.
* Non adatto al 3D : pesa in questo ambito la mancanza di un modellatore solido 3D, l'assenza di una visualizzazione avanzata e di comandi per il render. Per il 3D è possibile solo creare mesh rudimentali e visualizzarle con modalità (stili di visualizzazione) fissate.
* Possibili problemi con il supporto per DWG: oltre a non supportare i disegni di AutoCAD 2013, nanoCAD usa il formato DWG supportato dalle librerie Teigha™, sviluppato dalla non-profit Open Design Alliance. Autodesk afferma che potrebbe non esserci compatibilità con il formato originale DWG proprietario della società Autodesk e aprendo i disegni di nanoCAD in AutoCAD compare un plateale e fastidioso messaggio di avvertimento relativo a questo aspetto, a prescindere dal fatto che il disegno funzioni senza problemi. Le librerie software per la gestione dei DWG usate da nanoCAD APS sono utilizzate da circa 750 organizzazioni (Membri ODA, tra i quali - Adobe, Oracle, Bentley, Dassault Systèmes, Siemens, Graphisoft, società russe - Ascon, Nanosoft, CSOFT, Infrasoft, ecc.) e al momento la maggior parte dei disegni in formato DWG vengono gestiti in maniera abbastanza precisa, compresa la visualizzazione, modifica e salvataggio.
  • nanoCAD ha le seguenti caratteristiche:
* Piattaforma - applicazioni gratis - pay per view ("paga per vedere/paga quello che ti serve"): le funzioni di nanoCAD si collocano tra AutoCAD LT (2D-disegno del sistema) e la versione completa di AutoCAD (piattaforma CAD)[1]. Il fatto di poter sviluppare in ambiente nanoCAD dei plugin o delle estensioni del software (in genere poi distribuite non gratuitamente), e di svilupparle con alcuni strumenti di sviluppo molto simili ad alcuni di quelli già consolidati e utilizzati per AutoCAD, lo rende una piattaforma interessante per gli sviluppatori CAD e gli utenti dei loro prodotti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]