.NET

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
.NET
software
Logo
Sviluppatore.NET Foundation
Data prima versione27 giugno 2016
Ultima versione6.0.9 (13 settembre 2022)
Sistema operativoMicrosoft Windows
macOS
Linux
LinguaggioC#
C++
Licenzalicenza MIT
(licenza libera)
Sito webdotnet.microsoft.com/

.NET è un framework software gratuito e open source per i sistemi operativi Microsoft Windows, MacOS e Linux.[1] È costituito da CoreCLR, un'implementazione runtime completa di CLR, la macchina virtuale che gestisce l'esecuzione di programmi .NET. CoreCLR viene fornito con un compilatore just-in-time ottimizzato, chiamato RyuJIT.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Anche se .NET Core condivide una parte delle API del .NET Framework, include una API propria che non fa parte del .NET Framework.

.NET Core supporta quattro scenari multipiattaforma: applicazioni Web ASP.NET Core, app da riga di comando, librerie e applicazioni Universal Windows Platform.

A partire dalla versione 3.0 .NET Core supporta anche lo sviluppo di applicazioni con tecnologia Windows Forms e Windows Presentation Foundation.

Il framework supporta l'utilizzo di pacchetti NuGet, e a differenza del .NET Framework non utilizza Windows Update per aggiornarsi, bensì il suo Package Manager.

.NET Core 1.0 è stato rilasciato il 27 Giugno 2016, insieme a Microsoft Visual Studio 2015 Update 3, che abilita lo sviluppo di applicazioni .NET Core

.NET Core 1.0.4 e.NET Core 1.1.1 sono stati rilasciati insieme gli strumenti .NET Core Tools 1.0 e Visual Studio 2017 il 7 Marzo 2017

.NET Core 2.0 è stato rilasciato il 14 Agosto 2017, insieme a Visual Studio 2017 15.3, ASP.NET Core 2.0, ed Entity Framework Core 2.0.[3] .NET Core 2.1 è stato rilasciato il 30 maggio 2018, insieme a Visual Studio 2017 15.7.[4] .NET Core 2.2 è stato rilasciato il 4 dicembre 2018, insieme a Visual Studio 2019 16.0.[5]

.NET Core 3.0 è stato annunciato il 7 Maggio 2018 durante Microsoft Build. È stato rilasciato il 23 settembre 2019.[6] .NET Core 3.1 è stato rilasciato il 3 dicembre 2019, insieme a Visual Studio 2019 16.4.[7]

.NET 5 è stata rilasciata il 10 Novembre 2020 durante la .NET Conf 2020. Viene eliminata la denominazione CORE per indicare che questa e le future versioni rappresentano l'implementazione principale della piattaforma .NET pur non sostituendo le versioni dello stack .NET Framework 4.x ancora supportate.[8]

.NET 6 (attualmente l'ultima versione disponibile) è stata rilasciata l'8 novembre 2021, insieme a Visual Studio 2022 17.0.[9]

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Versione Data di rilascio[10][11] Rilasciato con Ultimo agg. Data ultimo agg. Fine supporto[10][11]
Vecchia versione non più supportata: .NET Core 1.0 27 giugno 2016[12] Visual Studio 2015 Update 3 1.0.16 14 maggio 2019 27 giugno 2019
Vecchia versione non più supportata: .NET Core 1.1 16 novembre 2016[13] Visual Studio 2017 Version 15.0 1.1.13
Vecchia versione non più supportata: .NET Core 2.0 14 agosto 2017[14] Visual Studio 2017 Version 15.3 2.0.9 10 luglio 2018 1 ottobre 2018
Vecchia versione non più supportata: .NET Core 2.1 30 maggio 2018[15] Visual Studio 2017 Version 15.7 2.1.30 (LTS) 19 agosto 2021 21 agosto 2021
Vecchia versione non più supportata: .NET Core 2.2 4 dicembre 2018[16] Visual Studio 2019 Version 16.0 2.2.8 19 novembre 2019 23 dicembre 2019
Vecchia versione non più supportata: .NET Core 3.0 23 settembre 2019[17] Visual Studio 2019 Version 16.3 3.0.3 18 febbraio 2020 3 marzo 2020
Versione precedente ancora supportata: .NET Core 3.1 3 dicembre 2019[18] Visual Studio 2019 Version 16.4 3.1.28 (LTS) 9 agosto 2022 13 dicembre 2022
Vecchia versione non più supportata: .NET 5 10 novembre 2020[19] Visual Studio 2019 Version 16.8 5.0.17 10 maggio 2022 10 maggio 2022
Versione stabile corrente: .NET 6 8 novembre 2021[20] Visual Studio 2022 Version 17.0 6.0.8 (LTS) 9 agosto 2022 12 novembre 2024
Legenda:
Vecchia versione
Versione precedente ancora supportata
Versione corrente
Ultima versione di anteprima
Versione futura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ .NET is open source, su dotnet.microsoft.com, Microsoft. URL consultato l'11 marzo 2022.
  2. ^ Immo Landwerth, CoreCLR is now Open Source, su .NET Framework Blog, Microsoft, 3 febbraio 2015. URL consultato il 27 febbraio 2015.
  3. ^ adegeo, Novità di .NET Core 2.0, su docs.microsoft.com. URL consultato il 21 agosto 2022.
  4. ^ adegeo, Novità di .NET Core 2.1, su docs.microsoft.com. URL consultato il 21 agosto 2022.
  5. ^ adegeo, Novità di .NET Core 2.2, su docs.microsoft.com. URL consultato il 21 agosto 2022.
  6. ^ adegeo, Novità di .NET Core 3.0, su docs.microsoft.com. URL consultato il 17 agosto 2022.
  7. ^ adegeo, Novità di .NET Core 3.1, su docs.microsoft.com. URL consultato il 17 agosto 2022.
  8. ^ IEvangelist, Novità di .NET 5, su docs.microsoft.com. URL consultato il 16 gennaio 2021.
  9. ^ gewarren, Novità di .NET 6, su docs.microsoft.com. URL consultato il 26 aprile 2022.
  10. ^ a b (EN) .NET and .NET Core official support policy, su Microsoft. URL consultato il 26 aprile 2022.
  11. ^ a b .NET Release Notes, .NET Platform, 17 agosto 2022. URL consultato il 17 agosto 2022.
  12. ^ (EN) Announcing .NET Core 1.0, su .NET Blog, 27 giugno 2016. URL consultato il 26 aprile 2022.
  13. ^ (EN) Announcing .NET Core 1.1, su .NET Blog, 16 novembre 2016. URL consultato il 26 aprile 2022.
  14. ^ (EN) Announcing .NET Core 2.0, su .NET Blog, 14 agosto 2017. URL consultato il 26 aprile 2022.
  15. ^ (EN) Announcing .NET Core 2.1, su .NET Blog, 30 maggio 2018. URL consultato il 26 aprile 2022.
  16. ^ (EN) Announcing .NET Core 2.2, su .NET Blog, 4 dicembre 2018. URL consultato il 26 aprile 2022.
  17. ^ (EN) Announcing .NET Core 3.0, su .NET Blog, 23 settembre 2019. URL consultato il 26 aprile 2022.
  18. ^ (EN) Announcing .NET Core 3.1, su .NET Blog, 3 dicembre 2019. URL consultato il 26 aprile 2022.
  19. ^ (EN) Announcing .NET Core 5.0, su .NET Blog, 10 novembre 2020. URL consultato il 26 aprile 2022.
  20. ^ (EN) Announcing .NET Core 6, su .NET Blog, 8 novembre 2021. URL consultato il 26 aprile 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]