Mr. Bean (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mr. Bean
Mr Bean title.jpg
Titolo di testa della serie
Titolo originaleMr. Bean
PaeseRegno Unito
Anno1990-1995
Formatoserie TV
Generesitcom, commedia
Stagioni6
Episodi14
Durata25 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto4:3
Crediti
IdeatoreRowan Atkinson, Richard Curtis, Robin Driscoll
RegiaJohn Birkin, Paul Weiland, John Howard Davies
SceneggiaturaRowan Atkinson, Robin Driscoll, Richard Curtis, Paul Weiland
Interpreti e personaggi
Casa di produzioneTiger Aspect Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal1º gennaio 1990
Al15 dicembre 1995
Rete televisivaITV
Prima TV in italiano
Data27 agosto 1995
Rete televisivaCanale 5
Opere audiovisive correlate
SeguitiMr. Bean - L'ultima catastrofe (1997)
Mr. Bean (2002-2019)
Mr. Bean's Holiday (2007)

Mr. Bean è una serie televisiva britannica prodotta dal 1990 al 1995 e interpretata da Rowan Atkinson nei panni di Mr. Bean. La serie è stata venduta in oltre 200 Paesi.

Nel Regno Unito la serie è stata trasmessa dal 1º gennaio 1990 al 15 dicembre 1995 su ITV. In Italia alcuni episodi della serie furono trasmessi su Canale 5 nell'estate 1995[1][2], mentre la serie completa andò in onda a partire dal 15 giugno 1997[3][4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Rowan Atkinson nei panni di Mr. Bean sulla sua Mini durante il Goodwood del 2009

La serie segue le numerose avventure di Mr. Bean, simpatico e buffo ometto inglese. Descritto dal suo interprete Rowan Atkinson come "un bambino intrappolato nel corpo di un adulto"[5], Bean ha sempre molti problemi a completare anche il più semplice dei compiti, il che renderà la sua vita quotidiana una vera e propria sfida. In ogni episodio deve far fronte ai più svariati imprevisti e riesce sempre a trasformare situazioni semplici in complicate. Per aggirare tali problemi, egli si troverà a dover ricorrere a ingegnosi e stravaganti metodi al fine di raggiungere i suoi obiettivi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 14 1990-1995 1995

Contenuti extra[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono alcuni sketch che non sono mai stati trasmessi. Alcuni, come La biblioteca e La fermata dell'autobus, sono stati probabilmente pensati per essere inclusi in alcuni episodi, per essere poi tagliati. Tali sketch saranno successivamente pubblicati in VHS o DVD.

Vi sono inoltre anche altri sketch, di breve durata, che sono stati trasmessi durante la maratona televisiva Red Nose Day organizzata dall'associazione benefica Comic Relief.

La biblioteca (The Library)[modifica | modifica wikitesto]

Lo sketch dura oltre 9 minuti. Mr. Bean si reca in libreria di libri rari e antichi, probabilmente la British Library, dove vuole leggere un libro molto prezioso che va toccato con delicatezza ed esclusivamente con i guanti. Inizia così a copiare con una matita su di un foglio bianco appoggiato sul libro. Un suo potente starnuto fa però volare via il foglio sul quale stava scrivendo senza che lui se ne accorga, quindi lui continua a scrivere sul raro manuale, convinto di scrivere sul suo foglio. Quando finalmente se ne accorge prova prima a cancellare, poi inizia a stendere con un pennellino il suo bianchetto a vernice e infine decide di strappare la pagina ormai definitivamente rovinata; per nascondere il disastro è costretto inoltre a strapparne molte altre. Non soddisfatto del disastro riesce a scambiarlo di nascosto con quello di un altro sfortunato cliente della biblioteca: il piano funziona, ma Mr. Bean, consegnato il libro e uscito dalla biblioteca torna dentro per riprendere il segnalibro dimenticato nel libro originariamente preso in prestito, venendo così scoperto. Una scena non molto diversa, ma riadattata è presente nel film Mr. Bean - L'ultima catastrofe.

La fermata dell'autobus (The Bus Stop)[modifica | modifica wikitesto]

È uno sketch di 6 minuti ed è la scena eliminata dell'episodio Mr. Bean è di nuovo in pista.

Mr. Bean's Red Nose Day[modifica | modifica wikitesto]

Questo sketch di 6 minuti è stato messo in scena il 14 marzo 1997 in occasione del Red Nose Day. È stato pubblicato una sola volta (nel 1998) in VHS dalla Comic Relief.

Blind Date[modifica | modifica wikitesto]

Questo sketch è un frammento di 14 minuti del programma Blind Date. Scelto come scapolo, Mr. Bean risponde delle domande su di un possibile appuntamento con sincerità, quindi compie un autentico disastro al fatidico momento, avuto luogo in un casinò. Nello sketch è anche presente l'attore Alan Cumming.

Torvill & Bean[modifica | modifica wikitesto]

Mr. Bean combina un disastro durante lo spettacolo Show on Ice. Il titolo è ripreso da Torville and Dean, il nome di una nota squadra inglese di pattinaggio.

ClassicComic Relief/Mr. Bean's Wedding[modifica | modifica wikitesto]

Sono 2 episodi inediti di Mr Bean assemblati in un unico episodio, della durata di oltre 7 minuti. Mr. Bean provoca un disastro nel corso di un matrimonio calpestando il vestito della sposa, scatenando una rissa, in cui la sposa stessa viene colpita dal marito. Questo sketch è stato realizzato nel 2007 durante il Red Nose Day organizzato dalla Comic Relief e presenta nel cast David Haig, che aveva già fatto coppia con Atkinson nella serie The Thin Blue Line, Michelle Ryan e Matthew Macfadyen.

Mr. Bean funeral[modifica | modifica wikitesto]

È uno sketch di 8 minuti e mezzo dove Mr. Bean partecipa a un funerale, questo sketch è stato girato per la Comic Relief per festeggiare il 25º anniversario di Mr. Bean. In questo sketch Mr. Bean partecipa a un funerale e fa del suo meglio per adattarsi. Quando l'uomo che siede accanto a lui si soffia il naso, Mr. Bean fa la stessa cosa, ma soffia forte e piange anche quando le persone iniziano a piangere. Quando Mr Bean vede un uomo inchinarsi alla bara, baciare la moglie e stringere la mano al marito, Bean fa la stessa cosa, ma bacia appassionatamente la moglie e abbraccia il marito.

Un altro uomo dà un colpetto sulla bara, così Bean gentilmente dà pacche sulla bara prima di accarezzarla di nuovo e far finta che il defunto sia vivo, prima di spiegare che si trattava di uno scherzo. Prima di tornare al suo posto, Mr. Bean fa un selfie con la bara.

Quando vede una bambina mettere un fiore sulla bara e abbracciarla, Mr. Bean fa la stesa cosa, ma dato che non ha un fiore, mette una busta di dolci bolliti sulla bara, ma quando l'abbraccia, accidentalmente la fa cadere ma riesce a rimediare (con un po' di aiuto), ma mette la parola "amore" al contrario. Quando vede la moglie piangere, va a baciarla prima di essere trascinato via dall'uomo.

Quando il sacerdote dice che il funerale è per un uomo di nome David, Mr. Bean si rende conto di essere nel posto sbagliato e guida velocemente fino alla chiesa accanto. Una volta arrivato, si rende conto che ha lasciato i suoi dolci bolliti all'altro funerale e rapidamente torna a recuperarli. In questo sketch hanno recitato anche Ben Miller e Rebecca Front.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I programmi di oggi, in La Stampa, Torino, GEDI Gruppo Editoriale, 27 agosto 1995, p. 19. URL consultato il 7 luglio 2022.
  2. ^ I programmi di oggi, in La Stampa, Torino, GEDI Gruppo Editoriale, 3 settembre 1995, p. 23. URL consultato il 7 luglio 2022.
  3. ^ CANALE 5: FINALMENTE...MR. BEAN, in Adnkronos, 14 giugno 1997. URL consultato il 7 luglio 2022.
  4. ^ Antonio Scuteri, Mr. Bean sbarca in Italia, in la Repubblica, 10 giugno 1997. URL consultato il 7 luglio 2022.
  5. ^ (EN) Lucy Cavendish, Atkinson has Bean there and he's done with that, su The Scotsman, 30 novembre 2005. URL consultato il 7 luglio 2022 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2006).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione