Moregallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà garanzia di validità dei contenuti: leggi le avvertenze.
Monte Moregallo
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaLecco Lecco
Altezza1 276 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°51′58.14″N 9°20′26.53″E / 45.866149°N 9.340703°E45.866149; 9.340703Coordinate: 45°51′58.14″N 9°20′26.53″E / 45.866149°N 9.340703°E45.866149; 9.340703
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Moregallo
Monte Moregallo
Mappa di localizzazione: Alpi
Moregallo
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezionePrealpi Luganesi
SottosezionePrealpi Comasche
SupergruppoCatena del Triangolo Lariano
GruppoGruppo dei Corni di Canzo
SottogruppoSottogruppo dei Corni di Canzo
CodiceI/B-11.I-C.9.a

Il Moregallo (1276 m s.l.m.) è una montagna del Triangolo lariano, del quale costituisce l'estremo vertice orientale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si trova in provincia di Lecco, sul confine tra il comune di Valmadrera, a sud, e quello di Mandello del Lario, a nord. È una montagna massiccia e dirupata. Dai dolci prati della cima scendono tre creste principali: la breve cresta sud-ovest, che collega il Moregallo ai Corni di Canzo, e le creste est e nord che si tuffano nel lago di Como. I tre versanti da esse formati sono assai diversi: quello settentrionale è prevalentemente boscoso; quello meridionale, che domina Valmadrera, è movimentato nella parte superiore da stratificazioni rocciose verticali che formano numerose creste e speroni; quello orientale, il più selvaggio e imponente, precipita nel lago con canaloni e alte pareti verticali.

Su un ripiano della cresta est si trova il Sasso di Preguda, un grande masso erratico di granito proveniente dalla val Masino.

Il versante meridionale ospita l'ampio "ripiano di San Tomaso" (580 m s.l.m.), dove si trovano un casale con servizio di agriturismo e la chiesetta affacciata su Valmadrera. Poco più a monte si eleva l'evidente struttura rocciosa del "Corno Rat". Nel 2014 una galleria di Moregallo e stata venduta.

Escursioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Moregallo è molto frequentato, soprattutto dal versante sud, grazie al comodo accesso e a un'eccellente rete di sentieri segnalati. Un ottimo punto di partenza è la frazione Belvedere di Valmadrera (290 m), dalla quale si possono raggiungere: San Tomaso (40 minuti; T), il rifugio SEV ai Corni di Canzo (1225 m s.l.m.; 2,15 ore; E) e la vetta del Moregallo, per numerosi itinerari (da 2 a 3 ore; E o EE). Un itinerario escursionistico raggiunge la vetta anche per il selvaggio versante est e la cresta nord, con partenza dalla strada Lecco-Bellagio dopo la prima galleria (ore 2,45; EE).

Offre numerose possibilità di arrampicata. L'itinerario più frequentato è la cresta O.S.A. (AD, un passo di IV grado) sulla cresta sud della vetta. Molti altri itinerari, anche di elevata difficoltà, sono stati tracciati sulle altre strutture del versante sud, sul Corno Rat e sul versante est della montagna.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]