Monte Serva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Boca del Rosp
Casera Pian dei Fioc
Monte Serva
Monte Serva da Mel.jpg
Il Monte Serva
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
ProvinciaBelluno Belluno
Altezza2 133 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate46°14′00.96″N 12°23′45.96″E / 46.2336°N 12.3961°E46.2336; 12.3961Coordinate: 46°14′00.96″N 12°23′45.96″E / 46.2336°N 12.3961°E46.2336; 12.3961
Data prima ascensione17 settembre 1878
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Serva
Monte Serva
Mappa di localizzazione: Alpi
Monte Serva
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Orientali
Grande SettoreAlpi Sud-orientali
SezioneDolomiti
SottosezioneDolomiti di Zoldo
SupergruppoDolomiti Meridionali di Zoldo
GruppoGruppo della Schiara
SottogruppoCatena Schiara-Pelf
CodiceII/C-31.II-B.7.b

Il Monte Serva è una montagna delle Dolomiti Bellunesi alta 2.133 metri s.l.m.. Sorge a nord di Belluno.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il versante meridionale è caratterizzato dalla presenza di boschi e prati, mentre il versante settentrionale è molto scosceso e roccioso e si affaccia sulla foresta della Cajada. Caratteristica formazione rocciosa della montagna, visibile anche dalla città di Belluno, è la cosiddetta Boca de Rosp. Nei mesi estivi è ancora praticata la pastorizia: il principale ricovero per bestiame e pastori è sito in località Pian dei Fioch a 1731 metri d'altitudine.

Vista del monte a valle

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Per gli abitanti di Belluno è una tradizionale meta per scampagnate, sia in estate che in inverno; il luogo di partenza per le escursioni alla vetta è il Cargador, appena sopra Col di Roanza.

Notevole il paesaggio dalla cima: la visuale spazia dal vicino gruppo della Schiara, con la nota guglia di roccia denominata Gusela del Vescovà, alle principali cime dolomitiche e, se il tempo lo permette, è visibile anche la laguna di Venezia.

Il monte Serva fa parte del Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

In inverno sono abbondanti e frequenti le nevicate mentre d'estate i temporali sono spesso violenti. La zona in cui passa il sentiero che costeggia la boca del rosp è soggetta a slavine quando ci sono abbondanti nevicate.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]