Mikoyan MiG 1.44

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mikoyan Project 1.44)
Mikoyan Project 1.42/1.44
Rappresentazione computerizzata del MiG Project 1.44
Rappresentazione computerizzata del MiG Project 1.44
Descrizione
Tipo caccia da superiorità aerea
Equipaggio 1
Costruttore Russia Mikoyan
Data primo volo 29 febbraio 2000
Utilizzatore principale Russia VVS
Esemplari 1
Dimensioni e pesi
Tavole prospettiche
Lunghezza 19 m
Apertura alare 15 m
Freccia alare 4,50 m
Peso a vuoto 18 000 kg
Peso max al decollo 35 000 kg
Propulsione
Motore 2 turbogetti con postbruciatori Lyulka AL-41F
Spinta 39 680 lbf ciascuno
Prestazioni
Velocità max 2 761 km/h (Mach 2,5)
Autonomia 4 000 km
Tangenza 17 000 m
Armamento
Cannoni 1 Izhmash GSh-301 da 30 mm
Bombe AGM ed altre di piccolo diametro
Missili aria aria:
R-77
R-73
K-37
K-74
Note Le caratteristiche tecniche sopra elencate sono solamente stime, poiché il Mikoyan 1.44 non ha mai raggiunto la pre-produzione.

[senza fonte]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il MiG 1.44/1.42 (Микояна и Гуревича МиГ 1.44 in caratteri cirillici, nome in codice NATO "Flatpack") era un dimostratore tecnologico per un caccia da superiorità aerea di 5ª generazione sviluppato nei tardi anni novanta dall'azienda russa Mikoyan Gurevich e rimasto allo stadio di prototipo.

Proposto alla Voenno-vozdušnye sily Rossijskoj Federacii, l'aeronautica militare della Federazione russa, venne indicato dall'azienda costruttrice come "Object/Project 1.44/1.42" ma il velivolo è conosciuto anche come MiG-MFI (Multifunctional Frontline Fighter).

Ci sono state tuttavia delle incomprensioni che lo hanno fatto conoscere con il nominativo di MiG-35, sigla attualmente utilizzata per designare la versione da esportazione del MiG-29OVT.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Concepito per competere con l'F-22 Raptor statunitense, il Mikoyan 1.44 aveva caratteristiche strutturali ed operative molto simili a quelle degli altri caccia occidentali di ultima generazione, come una moderna avionica, ugelli direzionabili e una velocità di crociera supersonica. L' 1.44, però, venne utilizzato solo come dimostratore tecnologico utilizzato in seguito come base di partenza per la costruzione di nuovi velivoli e non come un caccia in servizio attivo.

Il governo russo cancellò il programma MFI nel 1997 a causa degli elevati costi di produzione per ciascuna unità ($ 70 milioni). Lo sviluppo continuò e il velivolo compì il suo primo volo il 29 febbraio 2000 con altre due prove di volo confermate per il 2001. Dopo la sua definitiva cancellazione il programma dell'MFI venne sostituito dallo sviluppo del PAK FA (Perspektivnyi Aviatsionnyi Kompleks Frontovoi Aviatsyi - Prospective Air Complex for Tactical Air Forces), il cui risultato dovrebbe portare alla costruzione di un velivolo in grado di svolgere un ruolo simile a quello dell'F-22 ma con costi di produzione ed esercizio simili a quelli di un F-35 Lightning II.

Coinvolgimenti nel Programma PAK FA[modifica | modifica sorgente]

Nel 2001, l'India accettò di partecipare ad una joint-venture assieme alla Russia per completare lo sviluppo del PAK FA. Sia la Mikoyan-Gurevich che la Sukhoi proposero dei prototipi ai Ministeri della Difesa di entrambe le nazioni: MiG presentò una versione aggiornata del Progetto 1.44, ma il Ministro della Difesa della Federazione Russa scelse il gruppo di progettazione Sukhoi per lo sviluppo e la produzione del nuovo caccia. I gruppi di MiG-MAPO e di Yakovlev sono nominati nel programma quali sviluppatori secondari: il futuro PAK FA utilizzerà un'evoluzione dei motori Lyulka AL-41F.

Descrizione tecnica[modifica | modifica sorgente]

Il MiG 1.44 è un velivolo monoposto da superiorità aerea, con ali a delta impuro, con doppio timone di coda, canard anteriori controllate col fly-by-wire ed una presa d'aria rettangolare posta sotto la fusoliera, elementi che lo fanno molto assomigliare al caccia europeo del consorzio Eurofighter, EF-2000 Typhoon.

È propulso da due Lyulka AL-41F con postbruciatori, ognuno in grado di erogare una potenza di circa 39,340 lbs. No. Gli ugelli sono mobili, sia sull'asse verticale che su quello orizzontale per aumentarne la manovrabilità in combattimento. Questo velivolo, il cui peso è stimabile attorno ai 35.000 kg, è accreditato di una teorica velocità massima di Mach 2.5, e di una velocità di crociera supersonica. Il carrello è posto sotto le ali e sotto il muso. Tutte le braccia del carrello terminano con una doppia ruota.

L'avionica del 1.44 è stata progettata secondo gli standard occidentali:

Il radar è collegato ad un sistema di puntamento che permette al caccia di agganciare e seguire venti bersagli diversi allo stesso tempo. Comunque non c'è alcuna fonte affidabile che possa confermare la competitività di questo radar con l'AN/APG-77, che equipaggia l'F-22 Raptor, nel combattimento aereo BVR (Beyond visual Range) cioè oltre il campo visivo.

Il Mig 1.44 nei media[modifica | modifica sorgente]

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Russia Russia

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.gamefaqs.com/ps2/914994-airforce-delta-strike/faqs/28646 GameFQS: AirForceDelta Aircraft List

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • AEREI (Periodico di Aviazione Militare Moderna) numero del febbraio 2000

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]