Mike Starr (musicista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mike Starr
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereGrunge
Alternative metal
Rock alternativo
Heavy metal
Periodo di attività musicale1983 – 2011
StrumentoBasso
EtichettaColumbia Records Crook'd Records
GruppiAlice in Chains Sun Red Sun
Album pubblicati8 + 2 EP
Studio3 + 2 EP
Live1
Raccolte4
Sito ufficiale

Michael Christopher Starr (Honolulu, 4 aprile 1966Salt Lake City, 8 marzo 2011) è stato un musicista statunitense, famoso per essere stato membro fondatore e primo bassista della grunge band Alice in Chains.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli Alice in Chains[modifica | modifica wikitesto]

Mike entrò a far parte degli Alice in Chains nel 1987. Prima di entrare nella band, Mike si esibiva con band locali e, a volte, apriva i concerti di band famose a livello nazionale come, ad esempio, i Queensrÿche.

Il periodo che lo vide impegnato con gli Alice in Chains fu, per lui, molto duro; come il leader Layne Staley, anche lui aveva seri problemi di dipendenza dall'eroina, cosa che gli creò non pochi problemi durante le registrazioni di Facelift, il primo album della band. Problemi che crebbero dopo la realizzazione di Dirt nel 1991. La dipendenza dall'eroina lo costrinse, nel 1993, ad abbandonare la band, venendo sostituito da Mike Inez.

Attività successive[modifica | modifica wikitesto]

Risolti i suoi guai, Mike formò, in seguito, una sua band, i Sun Red Sun; non ebbe, però, lo stesso successo che lo travolse negli anni precedenti, di fatto questa band è praticamente sconosciuta. John Brandon ha scritto un libro intitolato Unchained - The story of Mike Starr and his rise and fall in Alice in Chains, ove racconta della sua entrata nel gruppo, della sua esperienza e degli eventi che lo portarono alla sofferta decisione di abbandonare il gruppo all'apice del successo.

Negli ultimi anni Mike si faceva trovare alle riunioni della Layne Staley Found oppure suonava con alcune cover band degli Alice In Chains stessi.[1][2]

Il 18 febbraio 2011, Starr viene arrestato a Salt Lake City, perché sospettato di possesso di sostanze stupefacenti. Viene trovato morto l'8 marzo 2011 in un residence sempre a Salt Lake City.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN26855143 · ISNI (EN0000 0000 5099 8148 · LCCN (ENno2007126696