Michael H. Weber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael H. Weber (Great Neck, 13 gennaio 1978) è uno sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

È solito collaborare con lo sceneggiatore Scott Neustadter, assieme al quale ha scritto le sceneggiature originali dei film (500) giorni insieme e La Pantera Rosa 2 e gli adattamenti cinematografici di vari romanzi, tra cui quello per The Disaster Artist, per il quale lui e Neustadter sono stati candidati alla migliore sceneggiatura non originale ai premi Oscar 2018.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Weber è cresciuto in una famiglia ebrea a Great Neck, nello Stato di New York.[2][3] Ha frequentato la John L. Miller Great Neck North High School e si è laureato presso l'Università di Syracuse nel 2000.[4][5]

Ha iniziato la sua carriera collaborando con Scott Neustadter, con il quale ha scritto la sceneggiatura originale dei film (500) giorni insieme di Marc Webb e La Pantera Rosa 2 di Harald Zwart, entrambi usciti nel 2009. La sceneggiatura di (500) giorni insieme è valsa a lui e a Neustadter la vittoria del Satellite Award, dell'Independent Spirit Award e dell'Hollywood Film Award.[6][7][8]

Nel 2011 Weber e Neustadter hanno ideato e sceneggiato la serie televisiva Amici di letto, trasmessa da NBC per un'unica stagione di 13 episodi.

In seguito i due hanno scritto la sceneggiatura del film The Spectacular Now, diretto da James Ponsoldt (2013), adattando l'omonimo romanzo di Tim Tharp, e hanno adattato due romanzi di John Green: Colpa delle stelle per l'omonimo film diretto da Josh Boone (2014) e Città di carta per l'omonimo film di Jake Schreier (2015).

Nel 2017 è stato distribuito da Netflix il film Le nostre anime di notte di Ritesh Batra, scritto dai due adattando l'omonimo romanzo postumo di Kent Haruf.[9] Nello stesso anno è uscito il film The Disaster Artist di James Franco, che hanno scritto adattando per il grande schermo il libro autobiografico di Greg Sestero e Tom Bissell.[10] Per quest'ultimo lavoro, Weber e Neustadter sono stati candidati alla migliore sceneggiatura non originale ai premi Oscar 2018 e hanno vinto il Satellite Award, l'Hollywood Film Award e il National Board of Review Award.[1][11][8][12]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Produttore esecutivo[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 – Hollywood Film Awards[8]
    • Premio per lo sceneggiatore dell'anno condiviso con Scott Neustadter, per (500) giorni insieme
  • 2014 – Independent Spirit Awards[14]
    • Candidato alla miglior sceneggiatura con Scott Neustadter, per The Spectacular Now
  • 2017 – Hollywood Film Awards[8]
    • Premio per lo sceneggiatore dell'anno condiviso con Scott Neustadter, per The Disaster Artist
  • 2018 – Writers Guild of America Award[13]
    • Candidato alla miglior sceneggiatura non originale con Scott Neustadter, per The Disaster Artist

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) The 90th Academy Awards - 2018, oscars.org. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Naomi Pfefferman, Jewish News of Northern California: "Summer romance takes a caustic turn for Jewish screenwriters", jweekly.com, 7 agosto 2009.
  3. ^ (EN) Rafer Guzmán, Oscar-nominated films with Long Island connections, newsday.com, 22 febbraio 2018. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  4. ^ (EN) Marshall Heyman, Hollywood's Go-To Writing Team, The Wall Street Journal, 1º maggio 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  5. ^ (EN) Alumnus is screenwriter on new critically acclaimed film, S. I. Newhouse School of Public Communications, Syracuse University, 5 agosto 2013. URL consultato l'8 agosto 2014.
  6. ^ a b (EN) 2009, pressacademy.com. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  7. ^ a b (EN) Peter Knegt, “Precious” Tops Spirit Awards, IndieWire, 6 marzo 2010. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  8. ^ a b c d (EN) Honorees Database - Hollywood Film Awards, hollywoodawards.com. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  9. ^ (EN) Mike Fleming, Jr., Robert Redford, Jane Fonda Teaming At Netflix On ‘Our Souls At Night’, Deadline, 13 settembre 2015. URL consultato il 29 settembre 2016.
  10. ^ (EN) Fault in Our Stars Scribes Are Disaster Artist Screenwriters -/Film, su slashfilm.com, 8 settembre 2014. URL consultato il 29 settembre 2016.
  11. ^ a b (EN) 2017 Nominees, pressacademy.com. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  12. ^ a b (EN) 2017 Award Winners, nationalboardofreview.org. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  13. ^ a b (EN) Dave McNary, Writers Guild Awards: ‘Get Out,’ ‘Call Me by Your Name,’ ‘Lady Bird’ Nab Nominations, Variety, 4 gennaio 2018. URL consultato il 28 febbraio 2018.
  14. ^ (EN) Spirit Awards Nominees Are Announced! Excitement Ensues, filmindependent.org, 26 novembre 2013. URL consultato il 28 febbraio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN191718206 · ISNI (EN0000 0004 3490 557X · LCCN (ENno2014056641 · BNF (FRcb16158176n (data)