Michél Mazingu-Dinzey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michél Mazingu-Dinzey
Michél Mazingu-Dinzey.JPG
Nazionalità RD del Congo RD del Congo
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club1
1991-1992 non conosciuta Wannsee 32 (7)
1992-1994 non conosciuta Lichterfelde 60 (15)
1994-1995 Stoccarda 14 (0)
1995-1996 St. Pauli 30 (0)
1996-1998 Hertha Berlino 59 (6)
1998-2000 Monaco 1860 15 (1)
2000-2001 Hannover 96 13 (2)
2001 Vålerenga 10 (0)
2002-2004 E. Braunschweig 62 (17)
2004-2007 St. Pauli 82 (21)
2007-2008 Holstein Kiel 9 (1)
Nazionale
1996-2004 RD del Congo RD del Congo 33 (3)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 novembre 2012

Michél Sinda Mazingu-Dinzey (Berlino, 15 ottobre 1972) è un ex calciatore tedesco naturalizzato della Repubblica Democratica del Congo, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di padre della Repubblica Democratica del Congo e madre tedesca, nacque[1] e crebbe in Germania.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

A livello giovanile, giocò per SpVgg Schöneberg, VfL Schöneberg e Wannsee.[1] Passò poi nella prima squadra di quest'ultimo club, per poi trasferirsi al Lichterfelde. Nel 1994, fu messo sotto contratto dallo Stoccarda, per cui debuttò nella Bundesliga in data 23 agosto, subentrando a Gerhard Poschner nella vittoria per 0-2 sul campo del Monaco 1860.[2] Si trasferì poi al St. Pauli e allo Hertha Berlino.

Si accordò allora con il Monaco 1860, con cui conquistò anche una partecipazione alla Champions League. Militò poi nelle file dello Hannover 96. Quest'ultima squadra lo cedette in prestito ai norvegesi del Vålerenga, nel corso del 2001. Esordì con questa formazione, all'epoca militante nella 1. divisjon, in data 21 luglio: fu titolare nella vittoria per 3-2 sullo Ørn-Horten.[3] Contribuì alla promozione del Vålerenga.

Terminato questo prestito, tornò in Germania per giocare nell'Eintracht Braunschweig. Tornò poi al St. Pauli per un triennio, prima di accordarsi con lo Holstein Kiel. Chiuse la carriera nel 2008.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Mazingu-Dinzey vestì le maglie di Zaire e della RD del Congo. Partecipò a tre edizioni della Coppa delle Nazioni Africane: 1996, 2000 e 2004.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Michél Mazingu-Dinzey, playerhistory.com. URL consultato il 27 novembre 2012.
  2. ^ (DE) TSV 1860 München-VfB Stuttgart, fussballdaten.de. URL consultato il 27 novembre 2012.
  3. ^ (NO) Vålerenga 3 - 2 Ørn-Horten, altomfotball.no. URL consultato il 27 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]