Megaceryle maxima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Martin pescatore gigante
Giant kingfisher (Megaceryle maxima) male.jpg
Maschio di Megaceryle maxima
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Coraciiformes
Famiglia Alcedinidae
Genere Megaceryle
Specie M. maxima
Nomenclatura binomiale
Megaceryle maxima
(Pallas, 1769)
Sinonimi

Alcedo maxima
Pallas, 1769

Giant Kingfisher.png

Il martin pescatore gigante (Megaceryle maxima (Pallas, 1769)) è un uccello della famiglia Alcedinidae, diffuso nell'Africa subsahariana.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Femmina di Megaceryle maxima che preda una tilapia sulle rive del Lago Naivasha, in Kenya


Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie ha un ampio areale subsahariano essendo presente in: Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ciad, Repubblica del Congo, Repubblica Democratica del Congo, Costa d'Avorio, Guinea Equatoriale, Eritrea, Ethiopia, Gabon, Gambia, Ghana, Guinea, Guinea-Bissau, Kenya, Lesotho, Liberia, Malawi, Mali, Mauritania, Mozambique, Namibia, Niger, Nigeria, Rwanda, Senegal, Sierra Leone, Sudafrica, Sud Sudan, Sudan, Swaziland, Tanzania, Togo, Uganda, Zambia e Zimbabwe.[1]

Si può osservare nelle foreste tropicali e nelle savane alberate, in prossimità dei corsi d'acqua.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono note due sottospecie:[2]

  • Megaceryle maxima maxima (Pallas, 1769)
  • Megaceryle maxima gigantea (Swainson, 1837)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2016, Megaceryle maxima, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017. URL consultato il 21 novembre 2017.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Alcedinidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 21 novembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Megaceryle maxima, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.