Maude (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maude
Maude.JPG
Titolo originale Maude
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1972-1978
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 6 Modifica su Wikidata
Episodi 141 Modifica su Wikidata
Durata 30 min
Lingua originale inglese
Rapporto 4:3
Crediti
Ideatore Norman Lear
Interpreti e personaggi
Produttore Norman Lear
Prima visione
Dal 12 settembre 1972
Al 22 aprile 1978
Rete televisiva CBS
Opere audiovisive correlate
Originaria Arcibaldo
Spin-off Good Times
Altre I Jefferson
Gloria
704 Hauser

Maude, trasmessa in Italia anche con il titolo Una signora in gamba, è una sit-com americana, andata in onda sulla CBS per 6 stagioni dal 12 settembre 1972 al 22 aprile 1978.

Creata dal grande autore e produttore televisivo Norman Lear, Maude è uno spin-off della popolarissima serie televisiva Arcibaldo, nel quale Maude è la cugina di Edith Bunker, moglie di Arcibaldo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'attrice Beatrice Arthur interpreta la protagonista, Maude Findlay, una signora di mezza età, liberal e politicamente impegnata, che vive con il suo quarto marito nella periferia di Tuckahoe, un paesino della Contea di Westchester nello stato di New York. Il marito, Walter Findlay (interpretato da Bill Macy), è proprietario di un negozio di elettrodomestici. Maude è una convinta femminista, democratica, abortista, sostenitrice dei diritti civili e dell'uguaglianza razziale. A causa delle sue idee e della personalità, a volte prepotente e autoritaria, Maude si ritrova spesso nei guai.
Vicini di casa sono i futuri coniugi Harmon. Lui, Arthur (Conrad Bain che successivamente sarà tra i protagonisti di Il mio amico Arnold), è il miglior amico di Walter, con il quale ha combattuto la seconda guerra mondiale e che ha fatto conoscere Maude a Walter. Nella serie gioca il ruolo svolto da Arcibaldo nell'opera originaria: le sue forti idee repubblicane lo portano sovente allo scontro con Maude. Lei, Vivian (Rue McClanahan), è la migliore amica di Maude dai tempi del college. Bea Arthur e Rue McClanahan si ritroveranno a recitare assieme nel 1985 in un'altra serie di grande successo, Cuori senza età. A casa Findlay lavora la governante di colore Florida Evans (Esther Rolle), la quale avrà l'onore di una serie tutta sua, Good Times, nata al termine della seconda stagione. Florida venne sostituita prima dalla Signora Naugatuck (Hermione Baddeley), un'anziana governante inglese, forte bevitrice e piuttosto volgare che rimarrà fino alla quinta stagione; e infine da Victoria Butterfield (Marlene Warfield) per l'ultima stagione.

Le governanti[modifica | modifica wikitesto]

Per l'intera durata della serie, Maude ha anche avuto una governante. All'inizio della serie, i Findlay assumono Florida Evans, una donna di colore che fa spesso battute. Maude, dimostrando di avere una mentalità aperta e liberale, sottolinea che lei e Florida sono alla pari, nonostante Florida sia una domestica, e insiste nel dire che ella può entrare e uscire da casa Findlay tramite la porta anteriore (anche se la porta sul retro è più conveniente).

Interpretato da Esther Rolle, il personaggio di Florida ha dimostrato di essere così popolare che, nel 1974, è diventata la protagonista della sua serie spin-off, intitolata Good Times. Nella trama di Maude, il marito di Florida, Henry (poi ribattezzato James), ha ricevuto un aumento allo stipendio, e la donna ha rinunciato ad essere una casalinga per occuparsi della famiglia a tempo pieno. Mentre Maude era ambientata a New York, l'ambientazione per Good Times era invece Chicago.

Dopo la partenza di Florida nel 1974, la signora Nell Naugatuck (interpretata da Hermione Baddeley), attempata e linguacciuta signora inglese, che beve compulsivamente, assume il ruolo della governante. A differenza di Florida che non viveva a casa Findlay, la signora Naugatuck è governante a tempo pieno e tiene spesso testa a Maude con frequenti battibecchi senza peli sulla lingua. Nel 1975, la donna incontra e inizia ad uscire con Bert Beasley (una guardia di sicurezza di un cimitero, interpretato da J. Pat O'Malley). I due si sposano nel 1977 e si trasferiscono in Irlanda per curare la madre di Bert. Le frequenti battute tra la signora Naugatuck e Maude sono, senza dubbio, molto popolari come quelle di Florida. La differenza tra i due rapporti era che la signora Naugatuck spesso sembrava disprezzare Maude, mentre Florida sembrava solo periodicamente frustrata dal suo capo.

Norman Lear ha affermato che il cognome 'Naugatuck' è stato preso direttamente dalla città di Naugatuck, Connecticut, poiché lo trovava divertente. Grazie alla popolarità del programma, la Baddeley ha anche visitato la città alla fine degli anni '70 ed è stata accolta con una cerimonia ufficiale dalla città.

Maude successivamente assume Victoria Butterfield (interpretata da Marlene Warfield), nativa di Norman Island, nelle Isole Vergini britanniche, la quale Maude accusava inizialmente di aver rubato il portafogli. Victoria rimane fino alla fine della serie nel 1978. Tuttavia, il personaggio della Warfield non è mai stato popolare come i suoi due predecessori, e non è mai stata accreditata come personaggio regolare.

Episodi e ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia Classifica ascolti[1]
Prima stagione 22 1972-1973 4
Seconda stagione 24 1973-1974 6
Terza stagione 23 1974-1975 9
Quarta stagione 24 1975-1976 4
Quinta stagione 24 1976-1977 36
Sesta stagione 24 1977-1978 40

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TV Ratings, in ClassicTVHits.com. URL consultato il 3 maggio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione