Spike Dudley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Matt Hyson)
Spike Dudley
Immagine di Spike Dudley
Nome Matthew Jonathan Hyson
Ring name Brother Runt
Matt Hyson
Spike Dudley
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Providence
13 agosto 1970
Altezza dichiarata 165 cm
Peso dichiarato 70 kg
Allenatore Ric Thompson
Tazz
Debutto 1994
Progetto Wrestling

Matthew Jonathan "Matt" Hyson (Providence, 13 agosto 1970) è un wrestler statunitense. È noto per aver lottato nella Extreme Championship Wrestling e nella World Wrestling Federation/Entertainment con lo pseudonimo Spike Dudley e nella Total Nonstop Action Wrestling col nome di Brother Runt. Famoso per i suoi trascorsi nella stable dei Dudley Boyz (ribattezzata Team 3D in TNA).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Extreme Championship Wrestling (1996–2001)[modifica | modifica wikitesto]

Hyson divenne famoso come "Little" Spike Dudley, membro della famiglia Dudley della ECW. La sua gimmick era di un hippie con una cravatta colorata e lunghi capelli. La sua gimmick aveva molti richiami alla droga, come le iniziali del suo nome (LSD) e la sua "finisher" chiamata "Acid Drop"

In seguito Spike si separò dai fratelli con cui avrà anche delle faide; vincerà per due volte i ECW World Tag Team Championship in coppia con Balls Mahoney contro i Dudley Boyz.

World Wrestling Federation/Entertainment (2001–2005)[modifica | modifica wikitesto]

Spike Dudley

Passerà in seguito nella World Wrestling Federation dove tutti i richiami alla droga scomparvero e la sua finisher fu rinominata "Dudley Dog".

Spike fece il suo debutto nel marzo 2001, aiutando i Dudley Boyz a vincere i World Tag Team Championship. Nascerà quindi una storia fra Spike e Molly Holly che farà arrabbiare sia i fratelli Dudley che gli Holly Cousins (Crash e Hardcore Holly), portando ad una faida fra le due coppie.

Vincerà in seguito il WWF European Championship e il WWF Hardcore Championship ma lotterà soprattutto nella categoria di coppia, vincendo i WWF Tag Team Championships con Tazz, sconfiggendo proprio i suoi fratelli.

Nel 2004 passerà nel roster di SmackDown! dove riuscirà a vincere il WWE Cruiserweight Championship. Qui tornerà a fianco dei suoi fratelli iniziando una faida con Rey Mysterio. Partecipa alla Royal Rumble dove non riesce nemmeno ad entrare nel ring. Viene infatti colpito da Kane con una chokeslam.

Il 5 luglio 2005 Spike viene licenziato dalla WWE insieme ad altri sette wrestler.

Total Nonstop Action Wrestling (2006–2007)[modifica | modifica wikitesto]

Anche se il nome Spike Dudley era stato creato prima che Hyson arrivasse in WWE, per una intricata faccenda i diritti appartenevano alla WWE, che costringe quindi Hyson a non usare il nome Spike Dudley. Hyson inizia quindi a lottare nel circuito indipendente col nome di Matt "LSD" Hyson. Hyson lotterà anche ad Hardcore Homecoming, evento organizzato da Shane Douglas in onore della ECW.

Hyson passò quindi nella Total Nonstop Action Wrestling nel 2006 debuttando durante l'edizione di iMPACT! del 13 aprile e salvando Brother Devon (l'ex D-Von Dudley) dall'attacco del Team Canada. In TNA Hyson inizia a lottare col nome Brother Runt entrando nel Team 3D (nuovo nome per indicare i Dudley Boyz), avendo faida contro Abyss e la James Gang. Soprattutto contro il mostro la rivalità è particolarmente accesa, e Runt in questo periodo ritrova la vecchia personalità che aveva in ECW, e nonostante i fratelli Brother Ray & Brother Devon, prendendosi una pausa, gli suggeriscano di impegnarsi nella X Division, Runt va all'attacco di Abyss e lo affronta a TNA Hard Justice 2006 subendo una cocente sconfitta. Nelle settimane successive il feud continua, con l'inserimento di Raven che sembra essere il mentore di Runt nelle sue battaglie contro il mostro, dal momento che lo stesso Raven interviene subito dopo la conclusione del 10.000 Thumbtacks match che Runt perde nuovamente contro Abyss per salvare il Giant Killer, il quale però non ricambia il favore e connette una Acid Drop sullo stesso Raven dopo l'Hangman's Horror match che Raven perde contro Abyss in una puntata di iMPACT!; si arriva così a TNA No Surrender 2006 dove i 3 si affrontano in un match senza squalifiche, ed è ancora Abyss a portarsi a casa la vittoria.

Nel mese di ottobre la rivalità continua iperterrita con l'aggiunta di Samoa Joe in un Monster's Ball match da svolgersi a Bound for Glory 2006 con arbitro speciale Jake Roberts: Joe alla fine si aggiudica il match di fronte ai 4.400 spettatori di Detroit.

Circuito indipendente e varie apparizioni (2007–presente)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2007 Hyson lasciò la TNA; in seguito si accasò alla Combat Zone Wrestling e iniziò a lottare in diverse federazioni del circuito indipendente. Successivamente è tornato in TNA nel Team 3D contro i Nasty Boys e Jimmy Hart e per il PPV One Night Only ovvero Hardcore Justice facendo coppia con Jeff Hardy battendo il Team 3D (diventati Aces & 8s) sconfiggendoli in un Tag Team Tables match.

Nel Wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Spike Dudley esegue un double foot stomp su Rodney Mack

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "Little" Spike Dudley (LSD) (ECW)
  • "The Giant Killer" (ECW / WWE / TNA)
  • "ECW's Iron Man" (ECW)
  • "The Runt of the Litter" (ECW / WWE / TNA)
  • "The Boss" (WWE)
  • "The Bully of Dudleyville" (WWF)
  • "The Little Show" (WWF; durante il tag team con Big Show)
  • "One Tough Little Bastard" (WWE)

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Big Time Wrestling

  • BTW Heavyweight Championship (1)
  • BTW Cruiserweight Championship (1)

Chaotic Wrestling

New York Wrestling Connection

  • NYWC Heavyweight Championship (1)

Top Rope Promotions

Extreme Championship Wrestling

Pro Wrestling Illustrated

  • 196° tra i 500 migliori wrestler nella PWI 500 (2007)

World Wrestling Federation/Entertainment

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]