Massimo Bonfatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Massimo Bonfatti disegna Cattivik a Lucca Comics & Games 2009

Massimo Bonfatti, noto anche come Bonfa (Modena, 11 luglio 1960), è un fumettista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1975 inizia a lavorare a bottega presso Silver. Due anni dopo si iscrive all'Istituto d'arte di Modena e in seguito lavora presso gli studi di Bonvi, Roberto Ghiddi e Clod. Proprio in questo periodo inizia a lavorare con Silver alla testata Cattivik, di cui in breve tempo diverrà il disegnatore di punta, illustrandone anche la maggior parte delle copertine.[1]

Nel 1986 ha lavorato per il periodico francese Pif gadget. Nel 1988 ha ricominciato a collaborare con Silver su Lupo Alberto e Cattivik. Lo stesso anno ha iniziato a pubblicare la sua serie I girovaghi. Ha realizzato vignette e illustrazioni per le agende Comix e Smemoranda.

Per la Sergio Bonelli Editore fra il 2001 e il 2007 ha disegnato i tre albi di Leo Pulp, scritto da Claudio Nizzi[2], parodia a fumetti del genere hard boiled americano. I tre albi sono stati ristampati nel 2011 dalla casa editrice SaldaPress.[3] Nel 2005 ha realizzato Contratto col Ratto, una storia di Rat-Man, personaggio di Leo Ortolani, apparsa sul numero 48 della serie regolare.[4]

Nel 2008 ha illustrato Capelli Lunghi, tratto da soggetto di un film mai realizzato dal maestro della commedia all'italiana, Mario Monicelli.

Nel 2014 inizia a lavorare per la versione italiana del fumetto The Walking Dead, scrivendo e disegnando la rubrica Tutto quello che avreste voluto sapere sugli zombie: il prof. Eutanasio Limortacci ve lo spiega! a partire dal numero 18 dell'edizione da edicola.[5]

Nel 2015 ha disegnato, in collaborazione con Casty, la storia Tutto questo accadrà ieri, che segna il suo esordio nel mondo di Topolino.[6] Nel 2018 collabora nuovamente con Casty per il sequel, dal titolo Tutto questo accadde domani, anticipato da quattro brevi prologhi comparsi sui numeri precedenti di Topolino.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Zucchi, Massimo Bonfatti, uBC. URL consultato il 24-11-2009.
  2. ^ I creatori di Leo Pulp, Sergio Bonelli Editore. URL consultato il 24-11-2009 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2010).
  3. ^ È tornato Leo Pulp! | "COGITO ERGO FUMETTO" - Il Blog di Massimo Bonfatti, su www.massimobonfatti.it. URL consultato il 27 ottobre 2018.
  4. ^ Rat-Man Collection, Official Rat-Man Home Page. URL consultato il 16-08-2011.
  5. ^ Fumetto The Walking Dead, arriva Limortacci, in The Walking Dead Italia, 14 aprile 2014. URL consultato il 3 novembre 2018.
  6. ^ Tutto questo accadrà ieri, in PaperPedia Wiki. URL consultato il 3 novembre 2018.
  7. ^ Tutto questo accadde domani, in PaperPedia Wiki. URL consultato il 3 novembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN103596804 · ISNI (EN0000 0001 1879 4062 · LCCN (ENno2009203684