Massimo Bonfatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Massimo Bonfatti disegna Cattivik a Lucca Comics & Games 2009

Massimo Bonfatti, noto anche come Bonfa (Modena, 11 luglio 1960), è un fumettista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Massimo Bonfatti ha studiato all'Istituto d'arte di Modena assieme a Silver, Bonvi, Roberto Ghiddi e Clod.[1]

Nel 1986 ha lavorato per il periodico francese Pif gadget. Nel 1988 ha ricominciato a collaborare con Silver su Lupo Alberto e Cattivik. Lo stesso anno ha iniziato a pubblicare la sua serie I girovaghi. Ha realizzato vignette e illustrazioni per le agende Comix e Smemoranda.

Per la Sergio Bonelli Editore fra il 2001 e il 2007 ha disegnato i tre albi di Leo Pulp, scritto da Claudio Nizzi[2], parodia a fumetti del genere hard boiled americano. Nel 2005 ha realizzato Contratto col Ratto, una storia di Rat-Man, personaggio di Leo Ortolani.[3]

Nel 2008 ha illustrato "Capelli lunghi[collegamento interrotto]", tratto da soggetto di un film mai realizzato dal maestro della commedia all'italiana, Mario Monicelli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Zucchi, Massimo Bonfatti, uBC. URL consultato il 24-11-2009.
  2. ^ I creatori di Leo Pulp, Sergio Bonelli Editore. URL consultato il 24-11-2009 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2010).
  3. ^ Rat-Man Collection, Official Rat-Man Home Page. URL consultato il 16-08-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN103596804