Marina Elvira Calderone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marina Elvira Calderone
Marina Elvra Calderone (cropped).jpeg

Ministro del lavoro e delle politiche sociali
In carica
Inizio mandato22 ottobre 2022
Capo del governoGiorgia Meloni
PredecessoreAndrea Orlando

Presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro
Durata mandato2005 –
2022

Dati generali
Partito politicoIndipendente
Titolo di studioLaurea in economia aziendale
UniversitàUniversità degli Studi di Cagliari
ProfessioneConsulente del Lavoro

Marina Elvira Calderone (Bonorva, 30 luglio 1965) è una politica italiana, dal 2005 presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro e dal 2022 ministro del lavoro e delle politiche sociali nel governo Meloni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureata in Economia aziendale internazionale all'Università degli Studi di Cagliari, ha deciso di proseguire gli studi seguendo un corso di relazioni industriali presso il medesimo ateneo. Con Rosario De Luca, suo marito, ha uno studio che svolge consulenza del lavoro con sedi in Cagliari, Reggio Calabria e Roma.[1]

Nell 1994 si iscrive al competente ordine territoriale dei Consulenti del lavoro e nel 2005 diventa presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro. Nel 2014 viene nominata dal governo Renzi nel consiglio di amministrazione di Leonardo-Finmeccanica, carica che ricopre fino al 2020.[2] Successivamente nel governo Conte I, è stata candidata alla presidenza dell'Istituto nazionale della previdenza sociale.[3][4]

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 ottobre 2022 viene nominata ministra del lavoro e politiche sociali del governo Meloni.[5][6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN201151302998748662910 · WorldCat Identities (ENviaf-201151302998748662910